logo-mini
OF News - OF Osservatorio Finanziario

SOMMARIO

Le banche popolari e quelle del Credito Cooperativo sono da sempre molto attente ai soci. E a loro è riservato uno sconto sulle spese di gestione che può arrivare fino al 38,50%. Creval e Banca Etruria propongono conti diversi in base al numero di azioni possedute. Banca Popolare di Vicenza ha creato due conti ad hoc mentre Banca Etica ne ha addirittura 7, validi sia per soci sia per clienti ma a condizioni diverse. Banca Popolare di Milano è invece l’unica banca che preferisce puntare su condizioni vantaggiose sui vincoli in conto corrente.

Leggi Anche:

Banche e Tabacchi

Leggi tutto

Diventa socio. Hai un conto super scontato/ 2a parte

Leggi anche:
Diventa socio. Otterrai il mutuo, il prestito e condizioni migliori sul conto (pubblicato il 17/11/2014)

Leggi anche:
Diventa socio. Hai un mutuo super scontato (aggiornato)

Sono i soci che prendono (per statuto) le decisioni più importanti nelle banche popolari e del Credito Cooperativo, secondo il meccanismo “una testa un voto”, partecipano agli eventuali aumenti di capitale e sostengono gli istituti di credito.
È per questo che a questa categoria sono dedicate condizioni particolari. Ad esempio nei conti correnti con canoni mensili che possono diminuire con l’aumentare delle azioni possedute o ribassati in base alla categoria di appartenenza (giovani, famiglie, pensionati o imprese). Oppure con sconti su servizi accessori come carte di pagamento e cassette di sicurezza.

Ecco i conti correnti offerti ai soci di: Credito Valtellinese, Banca Popolare di Vicenza, Banca Etruria, Banca Etica e Banca Popolare di Milano.

Vedi le altre 5 banche con conti correnti per i soci

Credito Valtellinese
Creval offre ai soci, in base al numero di azioni possedute, uno sconto o la gratuità del canone mensile dei conti della linea “Conto Armonia 2.0” e di SocioInCreval Premium, conto corrente a pacchetto creato ad hoc.

Chi possiede 150 azioni può ottenere uno sconto del 50% sul canone annuo di Armonia 2.0 Leggero, pari a 60 euro ma se le azioni sono più di 500 è completamente gratuito. E sono inclusi senza spese: la registrazione delle operazioni, le spese di conteggio interessi, il carnet assegni, la prepagata Cart@aperta Gold, il bancomat internazionale, la carta di credito, l’Internet banking, il servizio di custodia titoli e la cassetta di sicurezza.

Chi ha già un piccolo patrimonio da investire, può comprare 1.500 azioni e ottenere il canone di Armonia 2.0 Argento gratuito, invece che a 120 euro l’anno. Sottoscrivendo questo conto corrente i soci hanno diritto, oltre alle condizioni già previste da Armonia 2.0 Leggero anche a uno sconto del 25% sul canone della cassetta di sicurezza e del 25% sulle commissioni di istruttoria dei mutui.
Lo sconto aumenta al 50% se si sottoscrive il Conto Armonia 2.0 Oro e si possiedono dalle 3.000 alle 4.999 azioni. Anche in questo caso il conto è gratuito mentre nella versione standard è prevista una spesa annua di 180 euro.

Chi invece ha esigenze finanziarie complesse e vuole ottenere un conto full optional gratuito con molti prodotti correlati deve acquistare almeno 5.000 azioni per non pagare il canone annuo di 240 euro del conto ad hoc SocioInCreval Premium. Che permette di richiedere un finanziamento a condizioni agevolate per il Fido Studio Figli SocioInCreval Premium e, grazie alla carta di credito inclusa, di partecipare gratuitamente al programma a punti di CartaSi Club IoSi nella versione Premium e di raddoppiare i punti.

Banca Popolare di Vicenza
Banca Popolare di Vicenza riserva a chi ha acquistato almeno 100 azioni due conti correnti.
SocioPiù Valore ha un canone mensile di 7,75 euro (8 euro per i non soci che sottoscrivono SemprePiù Rendimento) che include gratuitamente: operazioni illimitate, due carte bancomat, la carta di credito SocioPIù Oro, due prepagate, Internet banking, estratto conto cartaceo, prelievi da tutte le banche, cassetta di sicurezza, diritti di custodia e amministrazione titoli. In più, con l’apertura del conto non sono previste spese di istruttoria in caso di richiesta di un prestito e il servizio di custodia pellicce è scontato del 50%. Compresa nel canone anche la polizza Medico Sanitaria SocioPiù, che garantisce una diaria da ricovero e un servizio di informazione medica.

---- SocioPiù Famiglia, invece, è un conto corrente con canone gratuito (una famiglia non socia deve tenere in conto 144 euro l’anno) che include a zero: operazioni illimitate, una carta bancomat internazionale, una carta di credito SocioPiù Oro e una carta prepagata, Internet banking, estratto conto cartaceo, 4 prelievi al mese dalle altre banche e domiciliazione delle utenze. Inoltre, per i nuovi clienti, l’imposta di bollo è a carico della banca per i primi tre anni dall’apertura del conto.

Banca Etruria
I conti correnti di Banca Etruria dedicati esclusivamente a chi possiede azioni dell’istituto sono 3.
Conto Basis è dedicato a chi ne possiede minimo 100 e include nel canone a zero: operazioni illimitate, carta bancomat, domiciliazione delle utenze e Internet banking.
Anche Conto Plus è offerto a chi possiede almeno 100 azioni della banca, ma rispetto a quello Basis, il canone è di 10 euro al mese. Però la carta di credito classica è gratuita così come il dossier titoli. I clienti standard possono, ad esempio, sottoscrivere uno dei conti della linea ContattoPiù, con canone che parte da 84 euro l’anno per la versione Semplice fino ad arrivare a 156 euro per il conto Completo.

Il Conto Socio Ordinario, infine, può essere sottoscritto da chi possiede anche solo un’azione, prevede un canone di 10 euro a trimestre (75 euro per i non soci), 30 operazioni incluse, carta bancomat e domiciliazione delle utenze.

Banca Etica
I conti correnti di Banca Etica sono presenti in due versioni, una per i soci e una per i clienti standard.
Conto Sostenibile Più permette di gestire online ogni operazione e di appoggiare i prodotti di risparmio e investimento proposti dall’istituto. Il canone mensile è di 8,75 euro, per un totale di 105 euro (156 per i non soci) e include: operazioni illimitate, Internet banking, carta di credito, carta bancomat, prelievi gratuiti presso gli sportelli della banca, domiciliazione delle utenze, accredito dello stipendio o della pensione, versamento del contante negli uffici postali.
Prelevare da altri istituti nella zona euro costa 1 euro così come i bonifici disposti online, mentre per quelli in filiale la spesa è di 4,50 euro.

Disponibile anche Conto Sostenibile, che rispetto al precedente non prevede l’emissione della carta di credito e ha un canone annuo di 81 euro (132 per i non soci).
Conto Action, invece, non include Internet banking e carta di credito perché destinato a chi effettua le operazioni di base. Il canone mensile è di 4,75 euro per i soci e di 7 euro per i clienti standard, per un totale annuo rispettivamente di 57 e 84 euro.
Il Conto Giovani 18/30 non prevede, invece, distinzioni tra soci e non soci e ha un costo annuo di 36,60 euro.

Anche le imprese che diventano socie della banca possono ottenere condizioni agevolate sui conti correnti. Conto Global, per le aziende con operatività elevata, ha un canone mensile di 18,50 euro per un totale di 222 euro contro i 276 per quelle non socie. Il canone include: operazioni illimitate, carta di credito e di debito, Internet banking, installazione del Pos, prelievi dagli Atm dell’istituto, domiciliazione delle utenze, pagamento degli stipendi e versamento del contante negli uffici postali.
I prelievi dagli altri istituti costano, invece, 1 euro mentre i bonifici online 0,75 euro e quelli disposti allo sportello 4,50.

---- Le imprese con operatività media possono scegliere il Conto Fair che nel canone di 132 euro annui (contro i 162 delle non socie) non include però le carte di pagamento e il Pos.
Mentre Conto Social è destinato solo alle organizzazioni socie che vogliono aprire una raccolta fondi da destinare a interventi umanitari e sociali. Ha un canone annuo di 54 euro che non include le carte di pagamento.

Banca Popolare di Milano
I nuovi soci non hanno a disposizione un conto corrente di BPM creato ad hoc. Ma possono recarsi in agenzia e ottenere tassi più elevati in caso di sottoscrizione di vincoli in conto corrente. Chi sceglie la Linea Gold, con taglio minimo di 5.000 euro, ottiene una maggiorazione dello 0,20% arrivando così a un tasso minimo vincolando a 4 mesi dello 0,60% e massimo del 2,20% a 36 mesi. Mentre con la Linea Platinum, chi vincola più di 50.000 euro, ottiene lo 0,40% in più rispetto alla clientela standard per un tasso base dello 0,80% a 4 mesi e massimo del 2,40% a 36 mesi. Inoltre, non sono previsti costi per i servizi di home banking e la cassetta di sicurezza ha canone scontato del 50%.

© Of-Osservatorio finanziario – riproduzione riservata


Il nostro network

Contatti

Of Osservatorio finanziario

OfNews è una realizzazione di Of Osservatorio finanziario. Vai al sito

Visita il sito