Diventa socio. Hai un conto super scontato/ 1a parte

Diventare socio vuol dire risparmiare sul conto corrente, anche fino al 38,50% grazie a canoni dimezzati, commissioni ridotte e agevolazioni sui servizi correlati. E l’offerta è molto variegata. Banca Popolare di Bari e BCC Roma propongono prodotti diversi in base al target. Banco Popolare e UBI Banca un unico conto creato ad hoc mentre Bper offre lo stesso conto a socio e cliente, ma per il primo gli sconti sono maggiori
di: Eleonora Riva
12 Maggio 2014
Condividi

Leggi anche:
Diventa socio. Otterrai il mutuo, il prestito e condizioni migliori sul conto (pubblicato il 17/11/2014)

Leggi anche:
Diventa socio. Hai un mutuo super scontato (aggiornato)

I soci sono sempre più al centro dell’attenzione delle banche popolari e del Credito Cooperativo. Lo dimostrano i nuovi portali lanciati (ultimo quello di Banca Popolare di Bari) e le offerte create ad hoc. Comprare azioni e iscriversi al Libro Soci, però, può essere un vantaggio sia per gli istituti di credito sia per la clientela. I primi possono in questo modo contare su un appoggio in caso di aumenti di capitale (che molte banche stanno avviando in questo periodo).
Mentre la seconda può ottenere un ruolo privilegiato, soprattutto nell’accesso al credito. Richiedere un finanziamento è sempre difficile ma se si è soci lo è un po’ meno. E i vantaggi si guadagnano anche nel richiedere altri prodotti bancari a catalogo o nelle numerose proposte extra bancarie, dai viaggi agli sconti sullo shopping.

Canoni dimezzati o addirittura azzerati, prelievi e bonifici a condizioni ridotte, Internet banking gratuito e carte di pagamento a zero, anche più di una, sono, ad esempio alcune delle agevolazioni proposte ai soci che sottoscrivono un conto corrente della banca.
Ma l’offerta per questa clientela privilegiata è molto variegata. Ci sono prodotti che vanno bene per tutti mentre altri istituti come Banca Popolare di Bari o BCC Roma offrono conti differenziati in base al target (giovane, famiglia, pensionato o imprenditore) .
Altri, come Creval, hanno a catalogo prodotti diversi in base al numero di azioni possedute. Mentre altri ancora, come UBI Banca e BPER propongono a clienti e non lo stesso conto corrente, ma il primo può approfittare di uno sconto.

Sono 29 i conti correnti per soci (di qualsiasi target) di 10 banche diverse analizzati: Banca Etica, Banca Etruria, Banca Popolare di Bari, Banca Popolare di Vicenza, Banco Popolare, BCC Roma, Bper, BPM, Credito Valtellinese e UBI Banca.
Vista la varietà dei conti, con target servizi inclusi sempre diversi, non è possibile dire quale sia il migliore o il più conveniente. Ma analizzando le condizioni economiche Of ha scoperto che un socio può arrivare a risparmiare il 38,50% sul canone, spendendo in media 72,41 euro contro i 117,75 euro dei conti correnti similari sottoscritti dai clienti standard. Con un risparmio massimo che può toccare i 260 euro l’anno.
Mentre, per i conti che li prevedono, i prelievi costano il 22,53% in meno, scendendo da 2,13 a 1,65 euro. Disporre bonifici online costa il 15,62% in meno (da 0,96 a 0,81 euro) e allo sportello il 19,12% in meno (da 4,34 a 3,51 euro).

Ecco in dettaglio quali conti correnti propongono Banca Popolare di Bari, Banco Popolare, Bper, BCC Roma e Banca Popolare di Milano.

Vedi le altre 5 banche con conti correnti per i soci

Banca Popolare di Bari
Il nuovo portale Club Soci di Banca Popolare di Bari prevede offerte differenziate e personalizzate in base alla tipologia di target, anche per quanto riguarda i conti correnti.
ClubSoci Young è dedicato ai giovani dai 18 ai 35 anni e ha un canone mensile di 4 euro scontabile e azzerabile in caso di possesso di: carta di credito, Internet banking, prepagata e accredito dello stipendio. Sono comunque gratuiti l’Internet banking, i bonifici online, le operazioni allo sportello al mese, la carta bancomat, la carta di credito per il primo anno e le polizze infortuni e prelevamenti.

ClubSoci Family ha un canone mensile di 6 euro che si riduce fino a 2 euro con il possesso di: carta di credito, Internet banking, accredito dello stipendio e domiciliazione delle utenze. Sono incluse 18 operazioni a trimestre, il bancomat contactless, la carta di credito per il primo anno, l’affidamento a condizioni agevolate, la polizza infortuni e quella prelevamenti senza spese.

Pagine: 1 2 3 Avanti