Giovani & denari/Scuola, casa e tempo libero: mutui e prestiti

Il Prestito SuperFlash di Intesa Sanpaolo, dedicato agli under 35, per coprire le prime spese importanti, come auto e viaggi. I finanziamenti dedicati alla scuola, per corsi di specializzazione e master, come quelli di UniCredit e MPS. Ma anche i prodotti di Bper e Veneto Banca, a tasso zero. E poi, per le giovani coppie alle prese con l’acquisto della prima casa, ecco i mutui esclusivi di sei istituti bancari, tra cui UBI Banca, Intesa Sanpaolo e Banco Popolare
di: Noemi Pizzola
23 Giugno 2014
Condividi

LEGGI
Giovani & denari/Come la banca cerca di riconquistare gli under 30
Giovani & denari/Le prepagate under 30
Giovani & denari/Il conto under 30

SEGUI LA COMMUNITY GIOVANI & DENARI SU FACEBOOK: Clicca qui

Prestiti personali e finalizzati. Per coprire le piccole spese famigliari, ma anche l’auto o il viaggio. E per affrontare i pesanti costi scolastici: le rette dell’università, il pc nuovo e i libri di testo. Ma anche master e corsi di specializzazione post-laurea. Per studenti o giovani under 35, anche a tasso zero e con spese istruttorie assenti.
Of ha analizzato i prodotti provenienti dai principali gruppi bancari nazionali e territoriali: ecco alcune delle proposte pensate ad hoc per i giovani, studenti e lavoratori, provenienti da sei istituti bancari.

Prestito SuperFlash di Intesa Sanpaolo è il finanziamento personale rivolto ai giovani tra i 18 e i 35 anni, anche senza lavoro fisso (ma lavoratori alla data della domanda) che devono affrontare spese legate allo studio, come l’acquisto del pc, ma anche finalità personali, come viaggio o auto. Si trovano invece escluse dalle possibili finalità il finanziamento di beni immobili e di beni dedicati all’attività professionale e imprenditoriale. Con Prestito SuperFlash è possibile richiedere dai 2.000 ai 30.000 euro, da restituire tra i 2 e i 10 anni, a tasso fisso e con spese istruttorie pari a zero.
Ipotizzando ad esempio un prestito di 10.000 euro da restituire in 3 anni, con tan fisso all’8,5%, si ottengono, utilizzando il simulatore di Of, rate mensili da 315,68 euro, con un montante, tra capitale e interessi, pari a 11.364,48 euro.

È dedicato alla scuola (corsi, rette, pc, testi scolastici), ma anche ai viaggi e al tempo libero CreditExpress Giovani di UniCredit, dedicato ai clienti che non superano i 30 anni di età. L’importo massimo finanziabile è pari a 5.000 euro, mentre la quota minima parte dai 600, da restituire tra gli 8 e i 36 mesi, senza spese istruttorie e con tan fisso al 9,9%.
Quindi, un prestito da 5.000 euro da restituire in 3 anni, preventiva rate da 161,10 euro, prevedendo una spesa totale pari a 5.799,60 euro.

È proposto invece esclusivamente a chi intraprende un master di specializzazione, CreditExpress Master di UniCredit, che concede fino a 15.000 euro da rendere in massimo 96 mesi, ovvero 8 anni, con tasso fisso al 10,9%, senza spese istruttorie aggiuntive. Un giovane neolaureato che richiede quindi un prestito di 10.000 euro da restituire in 3 anni, si troverà a pagare rate mensili da 326,91 euro, con una spesa totale di 11.768,76 euro.

Per gli studenti maggiorenni under 35 compare poi Tuttofare Giovani di Monte dei Paschi di Siena, il prestito che permette di ottenere dai 1.000 ai 20.000 euro, personalizzando la rata mensile, rimborsabili in un periodo che va dai 18 mesi ai 5 anni, con finalità legate agli studi. Per importi non superiori ai 2.500 euro, ottenere il prestito è più semplice, poiché è necessario presentare la documentazione che attesti l’iscrizione al corso di laurea o al master, accompagnata dal giustificativo di spesa, senza dover aggiungere alcuna documentazione sul reddito. Il cliente ha anche il diritto di sospendere, con un minimo di preavviso, il pagamento delle rate fino a sei mesi e di riformulare il piano di rimborso, decidendo ad esempio di ridurre l’importo della rata mensile.
Un’ipotesi di prestito da 10.000 da restituire in 3 anni, con Tan fisso al 10,9%, utilizzando il simulatore del sito dedicato www.consum.it, prevede rate mensili da 335,09 euro e spesa complessiva pari a 12.139,24 euro.

Pagine: 1 2 3 Avanti