Affari d'estate 2014/Carte di credito vs prepagate: ecco le migliori

ING Direct, Hellobank! e Banco Popolare sono sul podio nella classifica delle migliori carte di credito. CheBanca!, IWBank e Fineco hanno invece le migliori prepagate. Of-Osservatorio finanziario ha stilato due classifiche. E ha messo a confronto i costi necessari a gestirle un anno intero. Ecco le top five complete. E chi conviene di più
di: Eleonora Riva, Elisa Vannetti
15 Luglio 2014
Condividi

Leggi anche:
Affari d’estate 2014/ Conti Correnti, i migliori sotto l’ombrellone
Affari d'estate 2014/Bancomat, carte di credito, prepagate. In vacanza chi vince?
Affari d'estate 2014/Sconti, vacanze e iPad. Ecco i regali delle carte di pagamento
Affari d'estate 2014/Prestiti personali scontati e con il premio
Affari d’estate 2014/ La polizza per non farsi rovinare le vacanze

Quale carta portarsi in valigia? Come scegliere quella che costa meno? Of-Osservatorio finanziario ha messo a confronto 46 carte di credito e 63 prepagate (Fonte DB dei Prodotti Bancari). Per ognuna, ha analizzato i costi di gestione, necessari a mantenerne attiva l'operatività per un anno intero. Ha confrontato i costi necessari a disporre prelievi di denaro contante presso gli sportelli automatici in Italia, in Europa e negli altri paesi del mondo. E ha stilato due classifiche per eleggere le migliori. Ecco quale costa meno.

Le 5 migliori carte di credito
La carta di credito più economica dell'estate 2014 è quella con il minor costo annuo, calcolato sulla base di una simulazione d'uso media, che include, oltre al canone annuo previsto se la carta è associata a un conto corrente dell’istituto (mentre il prezzo sale se la richiesta è inoltrata separatamente), 5 prelievi effettuati nell’area euro, 3 prelievi nel resto del mondo, e 5 commissioni di rifornimento carburante.

Al primo posto si classifica la carta Visa Oro proposta da ING Direct e agganciata al Conto Corrente Arancio con un costo medio annuo di 16 euro. Il canone di abbonamento annuale, infatti, è azzerato se al momento dell’attivazione si dispone anche l’accredito diretto in conto corrente dello stipendio o della pensione, per almeno 3.000 euro. Mentre per i prelievi va messa in conto una commissione di 2 euro, applicata indipendentemente dal fatto che ci si trovi in Italia o all'estero. In caso di smarrimento, anche dall'estero, si può richiedere la riemissione della carta a 138 euro. Mentre non sono previste commissioni per le operazioni di rifornimento carburante.

Hello! Card di Hello bank! , la banca online del gruppo BNL-BNP Paribassi posiziona seconda con un costo medio di 20,64 euro all'anno, secondo il caso ipotetico analizzato da Of. Non sono, infatti, previsti costi di gestione annuale e per il rifornimento di carburante. Mentre i prelievi richiedono una commissione minima che parte da 2,58 euro a operazione. Sono incluse a costo zero, invece, le coperture assicurative, che tutelano in caso di furto dei bagagli o di scippo e rapina di denaro contante prelevato dagli sportelli automatici di altre banche. Anche gli acquisti effettuati con la carta sono protetti, e consentono di ottenere un rimborso fino a un massimo di 1.032 euro, qualora si verificassero furti o rapine.

Richiede una spesa di 21,93 euro all'anno la CartaSi Classic proposta da Banco Popolare ai suoi correntisti. La carta, che si classifica terza, mantiene il canone gratuito se la carta è associata a un conto della banca. Mentre serve una spesa minima di 0,52 euro per i prelievi di contante in zona euro, e 5,16 euro per chi richiede cash negli altri paesi del mondo. Il rifornimento di carburante, infine, comporta maggiorazioni di 0,77 euro a operazione.

A un passo dal podio Carta IW di IWBank che prevede anche la possibilità di rimborsare gli acquisti effettuate in rate mensili. Il costo medio è di 22 euro, i prelievi hanno un costo fisso ovunque di 2,75 euro mentre non ci sono costi per carburante e canone annuale. Con 2 euro in più al mese, inoltre, è possibile sottoscrivere la Polizza Total Care, che consente di ottenere un'estensione di garanzia per gli elettrodomestici e i prodotti informatici acquistati con la carta, offre protezione contro eventuali furti, anche online, e prevede un rimborso in caso di ritardo del viaggio o perdita della coincidenza. Ma solo a patto che il volo in questione sia prenotato con la carta.

Pagine: 1 2 3 Avanti





scenari immobiliari il Forum 2016 Of media partner