logo-mini
OF News - OF Osservatorio Finanziario

SOMMARIO

Chi vuole trasferire il vecchio mutuo in una nuova banca può approfittare al momento di numerose promozioni. Molti istituti, infatti, offrono spread promozionali non solo per chi acquista o ristruttura casa ma anche per chi necessita di una surroga. Ma attenzione, il limite minimo per trasferire il vecchio finanziamento è di almeno 30.000/50.000 euro e a volte raggiunge addirittura i 100.000 euro. E in alcuni casi l’importo massimo finanziabile (Loan to Value) non supera il 50% del valore della casa. Of-Osservatorio finanziario ha analizzato le offerte attive al momento

Leggi Anche:

Le migliori offerte per la surroga del mutuo

Leggi anche:
Of-Miglior Mutuo. La guerra dei prezzi
Of-Miglior Mutuo 2015. Il vincitore è (ancora) Intesa Sanpaolo
Of-Miglior Mutuo a Tasso Fisso 2015
Of-Miglior Mutuo a Tasso Variabile 2015
Of-Miglior Mutuo a Tasso Fisso 50%
Of-Miglior Mutuo a Tasso Variabile 50%
Of-Miglior Mutuo a Tasso Misto

Il 2015 è iniziato con un sostanziale aumento dell’offerta mutui. Gli istituti di credito italiani propongono promozioni con spread sempre più in ribasso e premiano chi sottoscrive un finanziamento acquistando anche prodotti extra come assicurazioni auto (nel caso di Intesa Sanpaolo) o sconti sull’elettricità (come Cariparma). Attualmente trova condizioni vantaggiose anche chi vuole surrogare.

Questo aumento dell’offerta, oltre alla riduzione dei parametri di riferimento (Euribor e IRS) ha spinto molti mutuatari a rottamare il vecchio finanziamento per trasferirlo in una nuova banca. BNL-BNP Paribas e Credem, ad esempio, dichiarano che circa il 40% del totale dei loro nuovi mutui riguarda le surroghe.

Bisogna però prestare attenzione. Perché la surroga può essere conveniente se l’importo da estinguere è ancora consistente. Alcune banche, infatti, accettano il trasferimento solo a patto che l’importo residuo sia di almeno 30.000 o 50.000 euro, arrivando al caso limite di Banca Mediolanum e IWBank che pongono un minimo di 100.000 euro. Mentre per chi trasferisce un finanziamento sono sempre gratuite le spese di perizia e di istruttoria.

Of-Osservatorio finanziario ha analizzato tutte le promozioni attive al momento che riguardano anche la surroga. Ecco quindi quali sono le attuali proposte delle banche e le condizioni per richiederle.

UniCredit propone Trasloca Mutuo Valore Italia che copre fino all’80% (Loan to Value) del valore dell’immobile. La durata massima è di 30 anni e viene applicato lo stesso spread dei mutui acquisto. In base alla simulazione di Of che prende in considerazione un mutuo da 100.000 euro da restituire in 15 anni, infatti, è prevista una maggiorazione del 3,75% sul tasso fisso e del 3,50% sull’Euribor 3 mesi.

Queste condizioni sono valide per la versione Base di Mutuo Valore Italia, che include un tagliando per tenere sotto controllo l’andamento delle rate inviato ogni anno in caso di tasso variabile e 90 giorni prima della scadenza per il fisso. Ma possono essere richiesti – con spread maggiori – anche le opzioni per taglio, spostamento o riduzione della rata (Trasloca Mutuo Valore Italia Più), per Cap e Switch (Super) o per tutte queste opzioni aggiuntive (Top).

Intesa Sanpaolo applica alla surroga le stesse condizioni valide per la sottoscrizione di Mutuo Domus per l’acquisto. Il LTV, il rapporto tra la somma richiesta dalla banca e il valore stimato per l’immobile, arriva fino al 95% ma per la surroga è previsto un capitale residuo minimo di 30.000 euro. Fino al 30 aprile 2015, grazie alla riduzione rispetto alle condizioni standard dello 0,75%, è quindi previsto uno spread dell’1,98% a tasso fisso e dell’1,90% a tasso variabile (Euribor a 1 mese) riferiti a mutui superiori al 70% e fino all’80%.

Ma sempre fino alla fine di aprile Intesa Sanpaolo ha attivato l’iniziativa Mutuo&ViaggiaConMe che consente, anche per la surroga, di richiedere un mutuo variabile con LTV al 50% e durata massima di 20 anni a cui è applicato uno spread dell’1,65% a cui si aggiunge gratuitamente un anno di polizza auto ViaggiaConMe.

Sempre alle stesse condizioni dell’acquisto, Banco Popolare permette di richiedere fino al 30 giugno 2015 il Mutuo Last Minute, con durata massima di 30 anni e LTV massimo all’80%. All’Euribor 3 mesi viene sommato uno spread dell’1,70% mentre per il tasso fisso, per i primi due anni il Tan è fissato al 2,25% mentre per i successivi al 3,75%.

---- Anche BancoPosta ha scelto di tornare, dal 25 marzo 2015, a puntare sulle surroghe proponendo in promozione fino al 31 luglio 2015 una promozione con spread al 2,35% sia a tasso fisso sia a tasso variabile. Il Loan to Value massimo è dell’80% con un minimo di 50.000 euro e la durata è al massimo pari a 30 anni. In questo caso la surroga costa lo 0,45% in più a tasso variabile rispetto all’acquisto e lo 0,15% a tasso fisso. Inclusa la polizza incendio a zero spese.

Monte dei Paschi di Siena, invece, propone solo ai nuovi clienti Sostimutuo Benvenuto, con durata massima di 30 anni e LTV al 70% con importo minimo di 50.000 euro. Al variabile Euribor 6 mesi si deve aggiungere uno spread del 2,15% mentre al tasso fisso è previsto un Tan finito del 3,06%.

Applica una maggiorazione dello 0,30% rispetto al mutuo per l’acquisto della prima casa Banca Mediolanum con Mutuo Freedom. La durata massima è di 30 anni e il finanziamento può coprire fino all’80% ma l’importo residuo per il trasferimento deve essere di almeno 100.000 euro.
Se l’importo finanziabile arriva fino al 60% è previsto, in promozione fino al 30 giugno 2015, uno spread sul variabile Euribor 3 mesi del 2,30% mentre se è superiore del 2,75%. Inoltre, è obbligatoria non solo la sottoscrizione della polizza incendio e scoppio ma anche quella a protezione del credito.

Banca Popolare di Milano, invece, è in campagna anche in tv con l’iniziativa Porta il Mutuo che fino al 30 giugno 2015 permette di rottamare il vecchio finanziamento e sottoscriverne uno nuovo a tasso variabile (Euribor 3 mesi) con spread all’1,95% per durate fino a 20 anni. Oppure all’1,50% fino a 10 anni e 2,15% fino a 30 anni per percentuali finanziabili che non possono mai superare l’80%.

Cariparma-Crédit Agricole punta sulla nuova offerta, sottoscrivibile fino al 31 dicembre 2015, di Gran Mutuo Green, che prevede per i primi due anni un tasso prefissato all’1,82% e a seguire uno spread del 2,42% che si riduce all’1,82% in caso di sottoscrizione della polizza a protezione del credito. E include gratuitamente anche un anno di fornitura elettrica con Edison.

L’offerta di Carige si chiama MigliorCasa e consente, fino al 30 giugno 2015, di richiedere un mutuo variabile con parametro Euribor 3 mesi e spread all’1,90%, con durata 30 anni e LTV massimo del 50%. Si tratta delle stesse condizioni applicate al mutuo per acquisto o ristrutturazione, sempre in promozione.

Anche l’offerta Mutuo Casa di Credem non applica maggiorazioni in caso di surroga e prevede, l’applicazione all’Euribor 3 mesi di uno spread dell’1,60% a patto che l’importo finanziabile non superi il 50% del valore dell’immobile e i 20 anni di durata.

È maggiorato dello 0,20%, invece, lo spread applicato da BPER sul mutuo surroga in promozione fino al 30 giugno 2015 e pari, a tasso fisso, al 2,20% per LTV al 50% e durata 10 anni, 2,50% fino a 70% e 10 anni, 2,70% fino a 50% e 20 anni e 3,00% fino a 70% e 20 anni.

E scade sempre il 30 giugno 2015 anche la promozione di Banca Sella, che applica uno spread dell’1,90% all’Euribor 3 mesi per importi fino al 60% e durata massima di 20 anni. Senza nessuna maggiorazione rispetto all’acquisto.

Anche le banche online sono attive nella surroga. CheBanca! , ad esempio, propone fino al 30 aprile 2015, un finanziamento con spread al 2,33% a tasso fisso e del 2,20% a tasso variabile Euribor 3 mesi. Che corrisponde a una maggiorazione dello 0,20% rispetto alle condizioni standard. Ma se il LTV – che al massimo arriva al l’80% – non supera il 60% è prevista una diminuzione dello spread dello 0,15% a tasso variabile e dello 0,20% a tasso fisso.
La durata massima è di 30 anni e il capitale residuo per richiedere il trasferimento del finanziamento non può essere inferiore a 75.000 euro.
IWBank, infine, propone dal 12 marzo e fino al 30 aprile 2015, l’iniziativa Mutuo Surroga Premium. Sui finanziamenti con durata massima di 30 anni, LTV al 60% e importo minimo di 100.000 euro è previsto uno spread a tasso fisso del 2,05% per durata 10 anni e 2,00% fino a 30. Mentre a tasso variabile (Euribor 3 mesi) lo spread è del 2,10% a 10 anni, 2,05% a 15 anni e 2,00% per le durate successive.

» Torna alla homepage dello speciale

© Of-Osservatorio finanziario riproduzione riservata


Il nostro network

Contatti

Of Osservatorio finanziario

OfNews è una realizzazione di Of Osservatorio finanziario. Vai al sito

Visita il sito