logo-mini
OF News - OF Osservatorio Finanziario

SOMMARIO

Ormai una polizza si può gestire tranquillamente dallo smartphone. Soprattutto quella per l’auto. Via app, infatti, è possibile richiedere assistenza in caso di incidente, controllare lo stato delle pratiche avviate, ricevere alert per ricordare le scadenze importati. Ma anche, se si dispone di una scatola nera, monitorare lo stile di guida, ritrovare il parcheggio in cui è stata lasciata l’auto e controllare che i figli non guidino al di fuori di un’area prestabilita. L’app migliore è...

Leggi Anche:

OfMiglior App Assicurazioni 2015. Quelle che gestiscono le polizze auto

Leggi anche:
» OfMiglior App Assicurazioni 2015/La più completa
» OfMiglior App Assicurazioni 2015/ Casa, salute e vacanze a portata di cellulare
» Torna alla homepage dello speciale

L’OfMiglior App Assicurazioni per la categoria Auto è stata selezionata tra 10 applicativi di altrettante compagnie assicurative, di due tipologie diverse.
Alcune permettono di gestire anche via smartphone e tablet l’RC Auto e di chiedere soccorso in caso di incidente o emergenza. Altre, invece, sono create appositamente per chi ha scelto di associare alla polizza una scatola nera, cioè il dispositivo da posizionare in auto che permette di monitorare lo stile di guida e di recuperare l’auto in caso di perdita.

E con l’abolizione del tagliando cartaceo da esporre in auto, dal 18 ottobre le app diventano anche un modo per controllare se un veicolo sia assicurato o meno. Come nel caso del nuovo applicativo di Allianz, Controllo RCA, che controlla la presenza della copertura semplicemente inserendo il numero di targa.

Come per il 2014, anche quest’anno le applicazioni sono state esaminate prendendo in considerazione 18 punti di osservazione diversi. Come ad esempio la richiesta via smartphone di soccorso, la possibilità di ricevere notifiche sulle scadenze, i report sulle statistiche di viaggio e le informazioni sulla viabilità.

Le applicazioni provate nel corso dell’anno da Of sono di: Allianz, Aviva, Europ Assistance, Genialloyd, Groupama, Poste Vita, Quixa, Reale Mutua, Sara Assicurazioni e Vittoria Assicurazioni.

Le 5 migliori app per l’auto
Si aggiudica il premio, come nel 2014, Vittoria Assicurazioni con My Vittoria.
L’app disponibile per dispositivi Apple e Adroid è divisa in due sezioni. Nell’area servizi è possibile denunciare un sinistro, richiedere assistenza stradale, geolocalizzare le agenzie e i centri convenzionati come carrozzerie, centri riparazione cristalli e strutture sanitarie, trovare numeri utili e punti di interesse, ricevere news personalizzate.

Presente anche la sezione MyParking che permette di geolocalizzare la propria posizione e fissare tramite click un punto sulla mappa il luogo del parcheggio dell’auto. Cliccando sul pulsante “Portami alla posizione” viene avviato il navigatore integrato del telefono che calcola il percorso più veloce per raggiungerla.

Nell’area riservata si ha accesso alle polizze già stipulate, alle scadenze, ai report relativi a sinistri e richiesta assistenza e alle offerte della compagnia.

---- Nel corso del 2015 sono state anche introdotte nuove funzionalità. Lo Sai Che, ad esempio, permette di essere sempre aggiornato, attraverso un servizio di notifiche push, sulle novità MyVittoria e della compagnia assicurativa.
MyTarga, invece, permette di scoprire se un veicolo è coperto da assicurazione o meno.

Medaglia d’argento per Allie, app dell’omonimo dispositivo satellitare di Allianz Telematics, disponibile su App Store e Google Play.

Permette di ricevere soccorso o assistenza stradale in caso di incidente, tiene traccia dei viaggi e li riassume in report visibili anche come grafici direttamente via smartphone, segnala se l’auto sta superando i limiti di velocità, localizza l’auto quando non si è alla guida, avvisa se l’auto è stata messa in moto o spostata, rileva se esce dalla zona predeterminata dal cliente, crea un report in caso di incidente.

Grazie alla funzionalità AllieDrive è possibile ottenere indicazioni in tempo reale sullo stile di guida e indicazioni su come migliorarlo. In più si possono ricevere informazioni vocali sul traffico in tempo reale, comunicare il proprio status agli amici e visualizzare la loro posizione sulla mappa per non perderli mai di vista e restare sempre in contatto.

Terza posizione per Full Box Reale di Reale Mutua. L’app disponibile su App Store e Google Play consente di monitorare lo stile di guida e di confrontarlo con quello degli altri utenti, grazie all’utilizzo della scatola nera presente in auto.

Inoltre è possibile consultare le statistiche relative ai viaggi, divise per tipologia di strada percorsa e momento della giornata. Ma si può anche rintracciare l’auto grazie al servizio Find Me, per sapere dove è stata parcheggiata e se qualcuno l’ha usata, trovando anche il tragitto più breve per raggiungerla.

L’app consente anche di ricevere una notifica se supera il limite di velocità impostato e se supera i confini di un’area predefinita dal cliente quando non è lui alla guida, ad esempio i figli dell’assicurato.

Nella versione creata in collaborazione con Viasat, con scatola nera della società, è inclusa anche la funzionalità Info viabilità, per visualizzare su mappa le informazioni sulla situazione delle strade e autostrade italiane e per ricevere info alert vocali relativi a situazioni critiche sul tragitto da percorrete come traffico, incidenti e autovelox.

---- Resta fuori dal podio l’app di Genialloyd, disponibile su piattaforme Apple e Android, che consente di accedere al servizio Esperto Incidenti Genialloyd, per contattare 24 su 24 un esperto che aiuti il cliente nella gestione del sinistro.

Tramite l’app è anche possibile richiedere l’intervento del soccorso stradale con carro attrezzi, inviare una segnalazione di sinistro con fotografie e localizzare la carrozzeria convenzionata più vicina.

La nuova funzione Verifica Rca introdotta ad ottobre 2015, inoltre, consente di verificare se un’auto o una moto è assicurata o meno.

Chiude la top five My Angel di Groupama. Lanciata a settembre 2015, l’app è disponibile su App Store e Google Play e consente di avere in 30 minuti sul luogo dell'incidente la consulenza di un esperto per la compilazione del CAI ma anche per scattare le foto dell’incidente, scansionare tutti i documenti e valutare i danni, per una veloce liquidazione.

Il servizio attualmente è disponibile solo per gli assicurati della città di Roma. E permette di richiedere via smartphone anche l’intervento del soccorso stradale e di localizzare la carrozzeria convenzionata più vicina.

» Torna alla homepage dello speciale

© Of-Osservatorio finanziario – riproduzione riservata


Il nostro network

Contatti

Of Osservatorio finanziario

OfNews è una realizzazione di Of Osservatorio finanziario. Vai al sito

Visita il sito