In viaggio nei luoghi di Star Wars

È uscito l’attesissimo ultimo film della saga di Star Wars. E nonostante sia ambientato in galassie lontane, in realtà le location sono alcuni dei posti più belli del nostro pianeta. Chi ama la saga, ma anche chi ama viaggiare, può esplorare i luoghi meravigliosi che hanno contraddistinto i vari episodi. Partendo dall’Italia con il Lago di Como, l’Etna e Caserta, arrivando fino al Guatemala e alla Thailandia
di: Eleonora Riva
16 Dicembre 2015
Condividi

» Vai allo speciale

Il 16 dicembre è uscito l’ultimo film di Star Wars, Il Risveglio della Forza, saga che nonostante sia ambientata “tanto tempo fa, in una galassia lontana lontana” ha come sfondo alcuni dei luoghi più belli del nostro pianeta.

Località che non sono magari al momento sicure da visitare (come ad esempio la Tunisia a causa del rischio attentati) o sono molto lontane, ma di cui si può godere della loro bellezza anche stando seduti davanti allo schermo del pc.
E non vale la pena visitarli solo se si è appassionati della saga, riuscendo anche a soggiornare nei luoghi in cui i film sono ambientati. Ma sono posti imperdibili per tutti gli appassionati di viaggi, visto le bellissime location molto diverse tra loro, che permettono di scoprire luoghi spettacolari in tutto il mondo.

Ecco una selezione dei migliori, partendo dall’Italia e arrivando fino all’Estremo Oriente.

Lago di Como


Villa Balbianello, a Lenno, è una delle ville più belle e romantiche del Lago di Como. E la Loggia della Villa, è stata scelta come location per il matrimonio tra Anakin Skywalker e Amidala, nel secondo episodio della saga, grazie alla sua posizione strategica che permette di ammirare al meglio il lago.
La dimora, che fa parte dei beni tutelati dal Fondo Ambiente Italiano, ospita ancora la facciata con i due campanili dell'antica chiesa appartenente al preesistente monastero francescano, alla quale si arriva passando per lo splendido giardino arroccato tra rocce e insenature, con platani potati “a candelabro” alternati a statue.

Prendendo il battello, meglio se in una giornata primaverile o autunnale, ci si può spostare sulla sponda opposta del lago, a Bellagio, anche conosciuto come “la Perla del Lago”. Qui si potrà passeggiare o fare acquisti tra i vicoli acciottolati del vecchio borgo. Oppure recarsi a Villa Melzi per ammirare i suoi giardini, ricchi di azalee e rododendri fioriti nei mesi di aprile e maggio. Oppure il laghetto giapponese con numerose piante acquatiche, come le ninfee e circondati da aceri e cedri giapponesi.

Caserta


Negli episodi I e II della saga, la Reggia di Caserta si trasforma nel Palazzo Reale di Naboo, di proprietà della regina Amidala, mantenendo intatti – senza ritocchi digitali – gli interni della dimora storica appartenuta alla casa reale dei Borbone di Napoli. Oggi Patrimonio dell’Unesco, ricopre un’area di circa 47.000 m² composta da 1.200 stanze e 34 scale ed è la più grande residenza reale al mondo.
Immancabile una fotografia allo Scalone d’Onore, alto 32 metri, affiancato da grandi leoni in marmo e composto da 172 gradini. All’esterno si può passeggiare in un vasto parco diviso in due parti: un giardino all’italiana con diverse fontane e la famosa Grande Cascata, e quello all’inglese composto principalmente da boschi.

Pagine: 1 2 3 4 5 Avanti


scenari immobiliari il Forum 2016 Of media partner