logo-mini
Of-Miglior Prepagata per i viaggi 2016. La vincitrice è… OF OSSERVATORIO FINANZIARIO

SOMMARIO

Come partire per una vacanza senza portare troppo contante e senza spendere per prelevarne? Una soluzione sono le prepagate. Per questo motivo per il secondo anno Of sceglie la migliore da mettere in valigia. Premiando chi ha i costi più bassi ma anche, e soprattutto, chi consente di accedere a extra utili sia durante il viaggio sia per pianificarli. Dai wallet digitali e il peer 2 peer ai bilanci famigliari e le polizze gratuite. E ad aggiudicarsi il premio è...

Of-Miglior Prepagata per i viaggi 2016. La vincitrice è…

Leggi anche:
» Of-Miglior Prepagata 2016. Indispensabile per i wallet. E la vincitrice è…
» Of-Miglior Carta Conto 2016. Scambio di denaro via smartphone e piano di risparmio per la vittoria di Hype Plus
» Of-Miglior Prepagata 2016. La carta è nel cellulare

È il momento di pensare a dove passare le ferie estive, di prenotare voli e sistemazioni. E come sempre le spese saranno molte, dai mezzi di trasporto ai pranzi e le cene, passando per le escursioni e le visite a musei e monumenti. Un utile strumento per evitare di pagare troppo per i prelievi oppure per non dover portare con sé troppi contanti sono le prepagate, sia per chi viaggia dentro i confini europei sia per chi raggiunge altre parti del mondo.

Per questo, per il secondo anno, Of-Osservatorio finanziario ha scelto di eleggere la Of-Miglior Prepagata per i viaggi del 2016, prendendo in considerazione tutte le 59 carte ricaricabili, sia in versione standard sia con Iban, presenti nel DB Prodotti Bancari.

Oltre alle classiche voci di costo – prima di tutto il costo medio – che hanno portato a eleggere la Of-Miglior Prepagata e la Of-Miglior Carta Conto (Leggi qui), per premiare la migliore da portare in vacanza Of ha scelto di affidare un punteggio maggiore a quelle operazioni che sono indispensabili per gestire la carta soprattutto all’estero.

Ad esempio, scalano la classifica quegli istituti che consentono di prelevare a zero anche al di fuori dell’area Euro, oppure quelli che applicano una bassa commissione sui prelievi in valuta. Ma sono premiate anche le che applicano prezzi contenuti per ricaricare la carta direttamente dall’Internet o dal mobile banking e quelle che hanno un plafond elevato, in modo da portare meno contante possibile.

Le prepagate si stanno sempre più trasformando da semplici strumenti di pagamento a portafogli digitali indispensabili anche per intraprendere un viaggio. In questi wallet di ultima generazione si possono ad esempio collegare più carte di pagamento ed effettuare pagamenti saltando le code.

Anche gli altri servizi più innovativi sono utili quando si è all’estero. Come esempio, il peer 2 peer che consente di scambiare denaro in tempo reale con gli altri viaggiatori, che magari hanno anticipato i soldi di una cena oppure di una visita guidata. Oppure i bilanci familiari sempre più presenti nelle app di mobile banking che possono dare una mano per tenere sotto controllo le spese effettuate durante le ferie.

Per questo motivo la Of-Miglior Prepagata per i viaggi non è solo quella con i costi più contenuti ma anche, e soprattutto, quella che dà accesso al maggior numero di extra. Da utilizzare non solo durante il viaggio ma anche per pianificarlo e per renderlo il più sicuro possibile. Come ad esempio i portali per prenotare un tour o una settimana al mare direttamente attraverso la propria banca oppure le assicurazioni a protezione dei prelievi di contante o degli acquisti e i servizi per attivare l’utilizzo della ricaricabile solo in paesi esteri specifici (Geo Control).

Ecco le migliori 5 prepagate del 2016.

----

Le prime 5 posizioni


Quinta posizione per Superflash di Intesa Sanpaolo, dotata di codice Iban per effettuare e ricevere bonifici e per domiciliare le utenze, con un plafond massimo di 10.000 euro.

Non è prevista nessuna spesa di rilascio, mentre il canone annuo è di 9,90 euro, che si azzera per i giovani fino ai 26 anni. Ricaricare la carta via Internet banking costa 1 euro. Per prelevare nella zona Euro servono 2 euro mentre al di fuori 5 euro, a cui bisogna aggiungere una commissione dell’1,00% per il contante prelevato in altra valuta. I costi restano elevati rispetto alla media, per questo la carta si trova, nonostante i diversi servizi, solo in quinta posizione.

La carta, dotata di tecnologia contactless, rientra nella top five soprattutto grazie agli innovativi servizi da utilizzare durante i viaggi (visti i costi invece più elevati delle altre), come il GeoControl, per abilitare la carta esclusivamente in alcuni paesi esteri e le polizze, incluse gratuitamente, a protezione degli acquisti e dei prelievi.

Superflash inoltre può essere usata per effettuare pagamenti in mobilità attraverso il servizio PAyGO che grazie alle tecnologie Hce e Nfc consente di pagare ai Pos abilitati direttamente con lo smartphone. E con JiffyPay incluso nell'app di mobile banking si scambia denaro in tempo reale, ad esempio con amici e parenti che prendono parte al viaggio. Dalla stessa app, inoltre, si può bloccare direttamente la prepagata in caso di furto.

I titolari, per scegliere una vacanza, possono anche optare per le diverse offerte a prezzo scontato disponibili sul portale di Bonus Intesa Sanpaolo grazie alla collaborazione con Eurotours Italia Travel Marketing.

Quarta posizione per Banco Popolare con la carta conto YouCard, che non prevede un canone mensile ma solo un rilascio pari a 10 euro. Il plafond è di 10.000 euro e il costo medio annuo è di 35,32 euro. Che include ad esempio 1 euro per la ricarica via home banking e 2,10 euro per i prelievi in tutto il mondo, a cui si aggiunge una commissione del 2,25% per quelli in valuta estera.

Anche in questo caso la prepagata si trova nella top five grazie agli extra innovativi, in primis quelli legati alla sicurezza, a cui Of ha applicato un punteggio maggiore, mentre non dispone di altre (come le assicurazioni). Oltre alla tecnologia contactless, con la carta si attiva il servizio GeoSafe per definire l'area geografica di utilizzo. Maggiore protezione è fornita da due ulteriori servizi da gestire dall'home banking: WebSafe per controllare l'utilizzo su Internet e il Parental Control per limitare l'operatività ed escludere alcune categorie merceologiche.

Inoltre YouCard consente di personalizzare autonomamente il Pin e di optare per l'addebito che si preferisce tra prepagata, immediato o differito (come una carta di credito).
E può essere collegata all'app YouPay Mobile per i pagamenti in mobilità, ad esempio di bollettini emessi da esercenti convenzionati, fotografando con lo smartphone il codice data Matrix. Oppure a quella di messaggistica istantanea Chat&Cash per scambiare denaro via cellulare utilizzando i numeri di telefono della rubrica.

---- Medaglia di bronzo per CheBanca! e la sua prepagata con Iban Conto Tascabile, premiata per i suoi costi contenuti e per il plafond più elevato, pari a 50.000 euro. Il costo medio è di 15 euro e include 12 euro di canone annuo e 3 euro per i prelievi in zona extra Sepa. Gratuito, invece, il rilascio e tutte le opzioni di ricarica.

Diversi anche i servizi più innovativi, utili anche per chi è in vacanza e non può rivolgersi direttamente alla filiale, come ad esempio quello che consente di bloccare la carta direttamente dall'applicativo di mobile banking. Ma la carta ancora non permette di essere utilizzata tramite tecnologia senza contatto e di agganciare assicurazioni gratuite.
Scaricando l'app WoW si ha invece accesso a un portafoglio digitale per pagare bollette, effettuare acquisti online e pagare il parcheggio. E all'interno è anche attivo il servizio Jiffy fornito dal Gruppo SIA per scambiare denaro con amici e parenti usando lo smartphone.

Come per le carte conto tradizionali (Leggi qui) le migliori prepagate da "mettere in valigia" sono Hype Start, seconda classificata, e Hype Plus, prima, di Banca Sella.

Il secondo posto è della ricaricabile in versione base con canone zero e limite massimo di 2.500 euro (costo medio 1,80 euro) mentre si aggiudica il premio di Of-Miglior Prepagata per i viaggi quella più evoluta, con un plafond di 20.000 euro e canone annuale di 12 euro, per un costo medio di gestione di 13,80 euro.

A parte queste differenze di costo e di limite di ricarica, che hanno fatto salire alla prima posizione Hype Plus, le altre condizioni economiche e i servizi extra sono gli stessi.
E proprio la combinazione tra costi a zero o molto bassi e numerosi extra innovativi utili durante un viaggio ha portato all'elezione della carta evoluta di Banca Sella come la migliore tra tutte quelle presenti nel DB Prodotti Bancari di Of.

Non sono infatti previste spese per il rilascio e il prelievo è gratuito sia nella zona Euro sia al di fuori, con una commissione del 3% in caso di denaro prelevato in valuta estera. Mentre per la ricarica via Internet servono 0,90 euro, in promozione a zero fino al 30 giugno 2016.

Premiati anche tutti gli extra che potrebbero risultare indispensabili sia durante la vacanza sia per la sua pianificazione. Come la possibilità di mettere in pausa la carta, e quindi evitare rischi, o di impostare un piano di risparmio da condividere con gli altri partecipanti, ad esempio per mettere da parte i soldi per comprare il biglietto aereo.

Collegando la carta conto all'Hype Wallet, inoltre, è possibile scambiare denaro in tempo reale con amici e parenti che prendono parte al viaggio, in modo da saldare in tempo reale le spese sostenute, direttamente dallo smartphone.

© Of-Osservatorio finanziario riproduzione riservata

Leggi Anche:


Contatti

Of Osservatorio finanziario

OfNews è una realizzazione di Of Osservatorio finanziario. Vai al sito

Visita il sito