logo-mini
Le località più belle d'Italia, secondo Lonely Planet OF OSSERVATORIO FINANZIARIO

SOMMARIO

Il viaggio di OFTravel tra le 500 mete più suggestive del mondo si conclude in Italia. Ecco la top 5. Dall’assolta Costiera Amalfitana alla storia dell’Impero Romano che si tocca con mano a Pompei. Dalla città dei Sassi, Matera, alla Capitale, Roma, dove ammirare il Colosseo e il Pantheon

Le località più belle d'Italia, secondo Lonely Planet

» Vai allo speciale



Nella top 500 di Lonely Planet che racchiude le destinazioni più belle e affascianti del nostro pianeta, non potevano mancare anche alcune località italiane, invidiate da tutto il mondo e meta dei sogni per numerosi viaggiatori internazionali. Si va dalla splendida e soleggiata Costiera Amalfitana, lungo la strada panoramica che costeggia calette e spiagge da sogno, fino a Pompei, per un salto indietro nel tempo, nel cuore dell’impero romano. Per poi arrivare a Matera, la scenografica e antica Città dei Sassi. Giungendo infine a Roma, la capitale, che con il suo anfiteatro perfettamente conservato e il Pantheon, la chiesa più antica del mondo, merita certamente di essere riscoperta. Soprattutto in questo periodo di emergenza sanitaria. Continua il viaggio di OFtravel alla scoperta dei luoghi più suggestivi del mondo. Ecco i primi 5, che abbiamo la fortuna di avere a casa nostra.

Costiera Amalfitana


La prima destinazione italiana che compare nella classifica di Lonely Planet è la Costiera amalfitana (23° nella classifica dei 500 luoghi più belli del pianeta), premiata dalla community di esperti viaggiatori per il suo mare blu che fa da sfondo a una scenografica e tortuosa strada litoranea con scogliere a picco sul mare ricoperte di macchia mediterranea. Il tratto di costa campana del Mar Tirreno meridionale, situato a sud della penisola sorrentina e a nord della costiera cilentana, si affaccia sul golfo di Salerno ed è delimitato a ovest da Positano e ad est da Vietri sul Mare. Ed è famoso in tutto il mondo per la sua bellezza naturalistica, tanto da essere stato dichiarato patrimonio dell'umanità dall’Unesco. È qui si snoda la Statale Panoramica 163 (Nastro Azzurro) lungo un tratto di costa sinuosa lunga circa 50 km, attraverso splendide spiagge, calette semi-nascoste e agrumeti.

Così, si possono attraversare i comuni più belli e caratteristici della Costiera, sempre costeggiando il mare fino a Vietri. Per un tour on the road in queste zone, quindi, si parte da Amalfi, ma valgono una visita anche i tanti borghi che la circondano. Come Furore, che fa parte del Club dei borghi più belli d'Italia, famoso per il suo fiordo, Positano, con il suo suggestivo centro storico, e Vietri sul Mare nota in tutto il mondo per l'antica tradizione di lavorazione della ceramica. I periodi migliori per visitare la zona sono la primavera, l'inizio dell'estate e l'autunno. In luglio e agosto la strada statale panoramica si riempie di turisti e il traffico può risultare molto congestionato.

» Continua a leggere



Leggi Anche:

I 5 luoghi più belli del pianeta, da sognare

Leggi tutto

Contatti

OF Osservatorio Finanziario

OfNews è una realizzazione di OF Osservatorio Finanziario. Leggi Privacy Policy (formato PDF)

Visita il sito