I migliori prestiti per fare un Buon Natale (nonostante tutto)/Aggiornato

Compass offre un finanziamento che non prevede il pagamento della rata di dicembre, visto che ci sono i regali da fare. Deutsche Bank e BancoPosta regalano un viaggio. E le offerte con tassi scontati sono tante. Da Hello bank!, il più economico per tutte le finalità, a Banca Mediolanum che sconta quello per i lavori in casa. Ecco tutte le novità, e la classifica dei più convenienti. Ma bisogna fare presto: San Silvestro si porta via tutte le offerte
di: Elisa Vannetti
4 Novembre 2014
Condividi

L'ultima novità, valida solo fino a fine novembre, è Prestito Multiplo di Intesa Sanpaolo con Tan in offerta al 9,95% che resta fisso per tutta la durata del piano di rimborso. Si può richiedere da un minimo di 2.000 a un massimo di 75.000 da restituire in non più di 10 anni. Mentre rata e montante, utilizzando l'ipotesi di un prestito di 16.000 euro da rimborsare in 72 mesi, risultano pari rispettivamente a 296 euro e 21.312,72 euro.
Il finanziamento si può anche richiedere online, direttamente dall'account privato di Internet banking, con uno sconto ulteriore sul Tan che risulta pari all'8,50% per chi lo richiede con un clic. In questo caso, dunque, si avrà una spesa mensile di 284,45 euro. Per un capitale totale da restituire alla banca al termine dei 6 anni di ammortamento di 20.480,40 euro.

La stangata delle tasse di metà ottobre (tra Tasi, Tari e Imu), l’incremento delle tariffe delle bollette di luce e gas che ha preso il via a inizio mese, le rate previste per dicembre per il saldo delle tasse ancora da pagare, e il Natale che incombe, lasciano intravedere non pochi problemi di liquidità per le famiglie italiane. E torna, come spesso succede quando si avvicina questo periodo dell’anno, l’esigenza di richiedere soldi a prestito.

Non è un caso, infatti, che proprio in questi ultimi mesi dell’anno le principali banche, ma anche tante territoriali, abbiano ricominciato a fare promozioni. E c’è chi, come Deutsche Bank prevede che tutti i clienti che rinnovano il finanziamento già attivato o ne aprono uno nuovo entro la fine dell’anno, possano ricevere in regalo un soggiorno per due persone per la meta e la data preferita tra quelle a scelta, pagando soltanto per una persona. Mentre BancoPosta, dal canto suo, da quest’estate mette in palio 7 voucher da 5.000 euro al mese, sempre fino a San Silvestro, più un super premio finale da 15.000 per tutti i nuovi sottoscrittori di uno qualsiasi dei prestiti in catalogo. Il buono spesa si può utilizzare per arredare la casa con mobili Ikea e Chateau d’Ax. Anche se, a scelta, si può optare per prenotare una vacanza con Francorosso.

Ma la maggior parte delle offerte attive riguarda i tassi, scontati se si richiede il finanziamento al più tardi entro la fine dell’anno. Of-Osservatorio finanziario ha navigato a caccia delle promozioni migliori. Per ognuna, poi, ha messo a confronto le condizioni economiche, calcolando la rata mensile e il montante (cioè il totale da restituire alla banca comprensivo di capitale e interessi) previsti nel caso ipotetico in cui si volesse richiedere a prestito una somma massima di 16.000 euro, impegnandosi a rimborsarla entro 6 anni. Ecco chi conviene di più (le offerte sono in ordine di Tan, dal più economico a quello più consistente). E quanto tempo si ha ancora per sfruttare lo sconto.

Le migliori offerte di fine anno
Hello! Project di Hello bank! , la banca online del Gruppo BNL BNP Paribas, è il più economico sul mercato. Almeno fino al 15 dicembre quando scadrà la promozione con Tan fisso del 6,58%. Per richiedere il finanziamento, emesso da Findomestic, la finanziaria del Gruppo, è necessario però essere clienti della banca e avviare la procedura direttamente online dall’Internet banking grazie alla firma digitale. Non sono previsti costi accessori, e dopo aver pagato le prime sei rate è possibile rimodulare l’ammortamento a piacere. Sono incluse a costo zero, infatti, le opzioni di flessibilità per cambiare l’importo della rata ogni volta che si desidera o saltarne il rimborso (per non più di tre volte) accodando le mensilità saltate al termine del piano di rimborso.

Il costo mensile, calcolato su un importo richiesto di 16.000 euro, ammonta quindi a 269,57 euro, supponendo di voler optare per l’ammortamento a 6 anni. Mentre il montante, cioè la somma totale da rimborsare alla banca al termine del periodo di rimborso stabilito dal contratto, è pari a 19.409,04 euro.

Pagine: 1 2 3 4 Avanti