logo-mini
Prestito per le vacanze. Quanto conviene OF OSSERVATORIO FINANZIARIO

SOMMARIO

Come riuscire a finanziare le vacanze 2015? Se non si dispone di sufficienti somme si può chiedere un prestito, direttamente al tour operator. O alle finanziarie che propongono prodotti ad hoc. Ma quanto costa? In alcuni caso il Tan è zero ma attenzione, copre solo fino al 75% della vacanza. Of-Osservatorio finanziario ha analizzato le proposte attualmente sul mercato, proponendo anche un’idea di viaggio da pianificare con l’importo richiesto

Prestito per le vacanze. Quanto conviene

Se le somme che si hanno a disposizione per la prossima vacanza non sono sufficienti e al viaggio dei sogni proprio non si riesce a rinunciare una soluzione potrebbe essere quella di richiedere un prestito.

Alcuni tour operator, infatti, permettono una volta prenotato un pacchetto di pagarlo in rate mensili grazie all’accordo stipulato con banche e finanziarie. E proprio queste ultime, Agos (controllata da Crédit Agricole) e Findomestic (del gruppo BNL-BNP Paribas) nello specifico, hanno anche prodotti ad hoc per i viaggiatori.

Of-Osservatorio finanziario ha analizzato le proposte attualmente sul mercato: sono 3 i tour operator che includono la possibilità di pagare con un prestito e 2 le finanziare che propongono prodotti su misura. Ecco quanto costa chiedere un prestito e alcuni consigli su dove recarsi con la cifra richiesta.

I tour operator del gruppo Alpitour, come Francorosso e Viaggidea, propongono Creditravel, fornito in collaborazione con Agos. È possibile finanziare fino al 75% del costo della vacanza e può essere richiesto in agenzia fino a 10 giorni prima della partenza, con prima rata da pagare entro 30 giorni dall’inizio del viaggio.

Prendendo come esempio un viaggio da 1.400 euro e togliendo il 25% di acconto (400 euro), il finanziamento Senza Interessi da 1.000 euro può essere restituito in 6 rate mensili da 166,67 euro con Tan 0% e Taeg 8,98%. È possibile richiedere da 800 a 8.000 euro ma se l’importo supera i 3.100 euro è necessario un documento di reddito.

Disponibile anche un altro finanziamento, Formula Easy, che consente di rimborsare con un massimo di 16 rate mensili, con importo da 500 a 8.000 euro. In questo caso, però, non è a Tan zero ma prendendo in esame sempre un rimborso da 1.000 euro in 6 mesi il tasso applicato è del 10,77%.

Con 1400 euro, ad esempio, si può prenotare con Francorosso il tour Giordania classica con durata 7 notti, in hotel 4 e 5 stelle. Su jeep 4x4 e accompagnati da una guida parlante italiano si visiteranno la valle desertica di Wadi Rum, la misteriosa città di Petra, il Mar Morto, il Monte Nebo e la capitale Amman. Per partenze dal 3 al 30 luglio il costo da catalogo è di 1290 euro a cui si devono aggiungere 115 euro di supplemento volo.

Chi prenota una vacanza con Eden Viaggi, invece, può richiedere un finanziamento di Deutsche Bank Easy, da restituire in 6, 8 o 10 rate mensili a interessi zero. Anche in questo caso è prevista una copertura del 75% del valore della vacanza.
Quindi, prendendo ad esempio un costo del viaggio di 3.000 euro e un anticipo da 750 euro, un prestito di 2.250 euro può essere restituito in 10 rate mensili da 229,40 euro, con Tan 0% e Taeg 7,56%.

È possibile richiedere da un minimo di 300 euro (a persona) a un massimo di 10.500 euro (a pratica) e la prima rata scade il giorno prima della partenza. Le condizioni del prestito sono valide fino al 30 marzo 2016.

---- Con Eden Made, la società del gruppo che offre viaggi su misura, è possibile prenotare con partenze fino al 21 luglio 2015 il tour individuale Il Meglio della Bolivia in tutta libertà, a 2.662 euro a persona a cui si devono aggiungere le tasse aeroportuali (sia per volo internazionale che per voli interni), della durata di 12 giorni.
Si visitano la città Patrimonio dell’Umanità Sucre, per poi spostarsi nella prima città boliviana classificata come patrimonio dall’Unesco, Potosi. Poi ci si reca al Salar de Ayuni, il più grande deserto di sale del mondo per poi proseguire nei giorni successivi al Parco Nazionale Eduardo Avaroa sul confine con il Cile, a Tiwanaku, sito archeologico più importante del paese, a La Paz e Santa Cruz.

Anche il tour operator online Phone&Go consente di finanziare la vacanza con un prestito di Agos. Ad esempio, 3.000 euro (pari sempre al 75% del totale) possono essere rimborsati in 10 rate mensili da 300 euro, con Tan 0% e Taeg 2,29%. Ma si può scegliere anche di restituire in 6 o 8 rate mensili e per un importo minimo di 500 euro e massimo di 8.000 euro, con prima rata a 30 giorni dalla partenza.

Spendendo 3.000 euro in due (tasse incluse), dal 12 al 20 luglio 2015, si può passare una settimana di relax alle Mauritius, al Mont Choisy Coral Azur Beach Resort, posizionato tra le località di Trou Aux Biches e Grand Baie. Nella struttura, che si affaccia sulla spiaggia, è previsto il trattamento di pensione completa. Gli amanti dello snorkeling possono raggiungere la barriera corallina presente di fronte all’hotel. Ma è possibile anche fare equitazione o parasailing.

Senza ricorrere ad agenzie e tour operator, un finanziamento finalizzato a una vacanza può essere richiesto a quelle finanziarie che propongono prodotti ad hoc. Agos propone, fino al 15 luglio 2015, Finanziamento Viaggi. In questo caso sia l’importo sia la durata sono più elevati rispetto alle precedenti proposte. 10.000 euro, ad esempio, possono essere rimborsati in 120 mesi con rate da 111 euro. Per un Tan fisso del 5,56% e un Taeg del 6,17%.

Il prestito Viaggi e Vacanze di Findomestic, invece, finanzia il totale del progetto per un minimo di 1.000 e un massimo di 60.000 euro. Fino all’11 maggio, ad esempio, è possibile richiedere 3.000 euro con Tan del 9,50% e Taeg del 9,92% che corrispondono a 36 rate mensili da 96,10 euro.

Findomestic, inoltre, ha stipulato un accordo con la compagnia di navigazione Tirrenia che consente, per biglietti di importo superiore a 300 euro acquistati online, di dilazionare il pagamento in 5 o 10 rate a tasso zero. © Of-Osservatorio finanziario - riproduzione riservata

ventottesimo forum Scenari Immobiliari

 

Leggi Anche:


Contatti

OF Osservatorio Finanziario

OfNews è una realizzazione di OF Osservatorio Finanziario. Leggi Privacy Policy (formato PDF)

Visita il sito