logo-mini
Il costo medio del bancario OF OSSERVATORIO FINANZIARIO

SOMMARIO

Quanto costano i dipendenti alle banche? La risposta viene dall’analisi di OFPowerView Analytics che unisce due campioni: le nazionali da una parte e le regionali e pluriregionali dall’altra. In termini assoluti i due gruppi fanno registrare una flessione del 12,75% sul 2010 sul numero di dipendenti. Il costo medio semestrale a dipendente è di 34.793 euro. Il dato è in leggero aumento sul 2010 (+2,32%)

Il costo medio del bancario

Il maggior costo che devono sostenere gli istituti di credito è generalmente legato al personale. In questa analisi di OFPowerView Analytics si prendono in considerazione due campioni di banche: le banche nazionali, rappresentate da UBI Banca, Monte dei Paschi di Siena e BPER Banca, e quelle regionali e pluriregionali come Credem, Banca Sella e Carige. I dati, relativi al numero di dipendenti e alle spese per il personale, riguardano gli ultimi tre semestri di cui sono disponibili, in confronto con il secondo semestre 2010; sono inoltre riportati in forma aggregata. Il dettaglio per singolo gruppo bancario è presente nel nostro database e in abbonamento su La Bussola Retail di gennaio 2019.

Il primo dato da analizzare è quello relativo al numero medio di dipendenti per campione. Sono riportati i valori a fine periodo di dicembre 2010 e dal giugno 2017 a giugno 2018.

Numero medio dipendenti Figura 1. Numero medio di dipendenti per i campioni di gruppi bancari

I due campioni analizzati contano mediamente 70.000 dipendenti, facendo registrare una leggera flessione del 1,55% su base annua; le banche nazionali a giugno 2018 facevano registrare 54.425 dipendenti (coprendo il 78,50% del campione analizzato) in crescita dello 0,62% su base semestrale. Questa crescita è principalmente imputabile alle acquisizioni effettuate da alcune banche del campione. Per quanto riguarda le banche regionali e pluriregionali si assiste a una diminuzione costante per ogni semestre da giugno 2017. Da notare la forte riduzione dei dipendenti rispetto al 2010, quando l’aggregato faceva segnare circa 80.000 lavoratori.

Andamento spese per il personale Figura 2. Spese per il personale dei due campioni di gruppi bancari

In figura 2 sono riportati i costi, in milioni di euro, che devono affrontare gli istituti di credito per il personale dipendente: nel semestre concluso a giugno 2018 complessivamente la spesa dell’intero campione è stata di 2.412 milioni di euro, corrispondente a un costo medio semestrale a dipendente di 34.793 €. Il dato è in leggero aumento su base annua (+1,05%). Il dato è in linea con quanto fatto registrare nel 2010; solo per le banche regionali e pluriregionali si nota un aumento del costo medio, che passa dai 32.228 € del 2010 ai 35.510 € di giugno 2018. Dal grafico si nota come nel secondo semestre 2017 ci sia stato un notevole aumento dei costi: questo incremento è principalmente riconducibile a due gruppi bancari e ad alcune voci straordinarie che non si sono ripetute nel primo semestre 2018. È ad esempio il caso di MPS in cui questo contributo, quantificato in oltre 280 milioni di accantonamenti per la manovra di esodo dei dipendenti, innalza il valore del costo medio per dipendente a 45.485 €; al netto di questo contributo straordinario il valore scenderebbe ai 33.394 €, in linea con la politica di contenimento dei costi da parte dell’istituto.

© OF-Osservatorio Finanziario - riproduzione riservata

Leggi Anche:

Un conto per tutti

Leggi tutto

Contatti

Of Osservatorio finanziario

OfNews è una realizzazione di Of Osservatorio finanziario. Leggi Privacy Policy.

Visita il sito