logo-mini

SOMMARIO

Ha un tetto ancora basso pari al 5,5% fino a 20 anni che sale a 5,75% se si ripaga il mutuo in 30. Ma in più è possibile richiedere fino al 100% del valore della casa anche se si sta costruendo o ristrutturando

Mutuo Tetto Sicuro di Banca Popolare di Spoleto

La banca ha filiali anche in altre città oltre a Spoleto, una delle quali a Milano nella centrale Via del Bollo, dietro Piazza Affari. In offerta c'è il Mutuo Tetto Sicuro, un prodotto a tasso variabile ancorato al parametro più conveniente per il cliente, cioé l' Euribor a 1 mese, che è ancora oggi sotto l'1% (0,85% oggi, mentre l'Euribor a tre mesi viaggia ormai sopra questa quota all' 1,04%), con la tranquillità di un tetto massimo del 5,50% per durate fino a 20 anni e del 5,75% per durate fino a 30 anni.

Ciò che piace
Come tutte le offerte di mutui con il Cap o tetto, anche questo prodotto offre la possibilità di partire da una rata molto bassa senza esporsi pienamente ad eventuali rialzi dei tassi. La durata è lunga, 30 anni massimo e si può richiedere fino all'80 per cento del valore dell'immobile dato in garanzia. E' possibile richiederlo anche se si sta costruendo o ristrutturando casa, ma solo se è la prima abitazione. Lo spread parte da 1,45% per una durata di 10 anni, fino a un massimo di 1,80% per 30 anni di ammortamento, con rate mensili. Taeg previsto a ottobre, ad esempio, per 100mila euro restituibili in 15 anni, 3,15% (Tan 2,20%). Non richiede assicurazioni a copertura del rischio vita o lavoro. Ma ciò che è davvero nuovo rispetto alla concorrenza dei grandi gruppi bancari è la possibilità di richiedere fino al 100% del valore della casa. Ma attenzione: solo se si danno alla banca garanzie integrative quali fideiussioni bancarie, polizze fideiussorie di compagnie di assicurazione, garanzia rilasciata da fondi pubblici di garanzia o da consorzi e cooperative di garanzia fidi, da cessioni di crediti verso lo Stato, nonché da cessioni di annualità o di contributi a carico dello Stato o di enti pubblici.

Ciò che non piace
L'istruttoria è pari a 0,50% dell'importo richiesto, quindi nella simulazione standard di Mutui@Confronto (100mila per 15 anni) di tratta di 500 euro a cui si aggiungono le spese di perizia per altri 200-250 euro. Non ci sono spese di gestione pratica, ma 1,55 euro per ogni pagamento mensile, abbuonabili con un conto corrente della banca (da trattare).

©Of-Osservatorio finanziario

Leggi Anche:


Contatti

Of Osservatorio finanziario

OfNews è una realizzazione di Of Osservatorio finanziario. Leggi Privacy Policy.

Visita il sito