logo-mini
OF News - OF Osservatorio Finanziario

SOMMARIO

Risparmiare fino a 240 euro l’anno sul conto corrente, ridurre lo spread dell’1%, ottenere polizze gratuite a protezione della famiglia. E poi, prenotare vacanze per due al prezzo di uno, parcheggiare in aeroporto con sconti fino al 70%, trovare posto al ristorante e pagare meno. Questi sono alcuni dei vantaggi del diventare socio offerti dalle 11 banche analizzate da Of-Osservatorio finanziario. In media la spesa è di 1137 euro. Ma il vantaggio più importante è questo: ottenere realmente un finanziamento, mentre per gli altri clienti i rubinetti del credito sono troppo spesso ancora chiusi

Leggi Anche:

Diventa socio. Otterrai il mutuo, il prestito e condizioni migliori sul conto

Leggi anche:
Mutui, ecco perché è ancora crisi (aggiornato)
I migliori prestiti per fare un Buon Natale (nonostante tutto)/Aggiornato

Chiuso il periodo degli aumenti di capitale che ha caratterizzato il primo semestre del 2014, l’interesse che le banche popolari e le BCC hanno per i soci non sembra diminuire.

Ma conviene davvero acquistare un numero minimo di azioni? La risposta è si, perché in un periodo in cui il credit crunch non è ancora finito diventare socio è spesso l’unica soluzione per accedere a prestiti e mutui.

Non è un caso, infatti, che banche come la Popolare di Vicenza pubblicizzi costantemente un mutuo con spread vantaggioso (1,99%) solo per i giovani soci under 35. O che Banca Etica proponga solo a questa clientela i suoi finanziamenti. Mentre altri istituti fanno capire che solo acquistando un piccolo pacchetto di azioni si può proseguire all’erogazione del mutuo.

Con una spesa media di 1.137 euro, relativo alle 11 banche popolari e BCC analizzate da Of-Osservatorio finanziario, si ha quindi accesso a un club esclusivo di vantaggi sia bancari che extra bancari.

Che non si fermano solo a tassi agevolati sui finanziamenti ma includono anche conti correnti con canone ridotto o azzerato e operazioni con costi più bassi rispetto a quelli proposti a clienti standard, o a depositi con rendimenti più elevati.

Ma anche a portali online che consentono l’acquisto di viaggi, di biglietti per concerti ed eventi, di prenotare un ristorante o di noleggiare un’auto a tariffe agevolate.

Promozioni e offerte ad hoc sono in continuo aggiornamento.
Per questo motivo Of-Osservatorio finanziario ha deciso di tornare sul tema monitorando le proposte attualmente attive, degli undici principali istituti di credito che permettono l’iscrizione al Libro Soci e la partecipazione all’organizzazione della banca attraverso il meccanismo “una testa un voto”.





Ecco, in dettaglio, le proposte di:
1) UBI Banca
2) Banca Popolare di Milano
3) Banca Popolare di Vicenza
4) Veneto Banca
5) Banca Popolare di Bari
6) Banco Popolare
7) BCC Roma
8) Bper
9) Credito Valtellinese
10) Banca Etica
11) Banca Etruria


UBI Banca
Il Gruppo conta attualmente 77.500 soci. Ad oggi il numero minimo di azioni richiesto è di 250, per un totale intorno ai 1300 euro. E solo in questo modo si può aver accesso a UBI Club, circolo esclusivo che permette di sottoscrivere prodotti e servizi bancari a un costo vantaggioso.

CONTI. In filiale può essere richiesto il conto UBI Club con canone annuale di 12 euro. Che permette di avere a zero spese: carta Bancomat, prepagata, prelievi da tutti gli sportelli automatici in Italia e Internet banking. Quota associativa, commissione annua e rinnovo della carte di credito Classic o Gold sono, invece, scontate del 50% rispetto alla quota standard rispettivamente di 45 e 70 euro l’anno.
In più, è previsto il deposito titoli senza spese di custodia e amministrazione e la cassette di sicurezza con canone di locazione gratuito.

Qubì è, invece, il conto per la clientela privata tradizionale. Si tratta di un’offerta modulare che nella versione di base, chiamata Semplicità, ha un canone mensile di 3,50 euro che include a zero spese: carta Bancomat e Internet banking.

---- FINANZIAMENTI. I soci non ottengono, come in altri istituti di credito, riduzioni sul tasso o sullo spread, ma sulle spese di istruttoria di mutui e prestito che vengono azzerate. Mentre per il cliente standard sono rispettivamente dello 0,95% (minimo 950 euro) e dell’1,50% (minimo 30 euro).

POLIZZE. Con l’acquisto del numero minimo di azioni richiesto da UBI Banca si accede anche a una serie di coperture assicurative gratuite. Come la Polizza Responsabilità Civile della Famiglia, contro i danni causati involontariamente a terzi, Diaria da Ricovero che in seguito ad infortunio che riconosce 25 euro per ogni giorni passato in ospedale, Polizza Infortuni che riconosce un indennizzo pari al controvalore delle azioni UBI Banca possedute al momento del sinistro (massimo 6.000 azioni) e Polizza Prelievo Sicuro che protegge in caso di furto dell’importo prelevato.

Banca Popolare di Milano
Servono circa 1.000 euro al valore attuale delle azioni (0,54 euro) per diventare socio della Banca Popolare di Milano che richiede una sottoscrizione minima di 2.000 azioni.
Gli attuali 56.000 iscritti al Libro Soci hanno accesso al Club Soci Bpm, che divide le promozioni ad hoc in quelle che rientrano nel mondo bancario e quelle del mondo extra-bancario. Ma molto risalto è dato anche agli eventi organizzati, da rivedere nel canale di Youtube Club TV, come ad esempio la serata a porte chiuse organizzata a Brera con visite guidate e percorsi speciali.

CARTE. Per quanto riguarda il mondo bancario, la carta di debito viene offerta a un costo annuo di 10 euro anziché 16,50 euro mentre le carte di credito (Classic, Gold e Business) sono gratuite il primo anno per poi passare a 15 euro mentre per il cliente standard la spesa è rispettivamente di 50, 130 e 40 euro. La prepagata Je@ns è emessa gratuitamente anziché a 4,50 euro.

MUTUI. Per i mutui, invece, Banca Popolare di Milano non premia con una riduzione dello spread ma con quella delle spese di istruttoria, del 50% (standard 0,95% del capitale richiesto), e con spese di incasso rata a zero anziché 24 euro annuali.

PRESTITI. Anche per i prestiti personali, forniti dalla società del gruppo Profamily, si ottiene uno sconto sull’incasso rata, del 50%. Inoltre, è prevista una riduzione dello 0,25% sullo spread. Così, ad esempio un finanziamento da 7.500 euro da restituire in 60 rate mensili ha un Tan fisso del 2,58%.

RENDIMENTO. Recandosi in filiale i soci possono richiedere di vincolare parte delle giacenze in conto. Per la linea Gold, con un investimento minimo di 5.000 euro, è prevista una maggiorazione dello 0,20% sul tasso standard dello 0,35% a 6 mesi, dello 0,50% a 12 mesi, dello 0,75% a 18 e 24 mesi. Mentre per chi investe almeno 50.000 euro nella linea Platinum la maggiorazione è dello 0,40%.

POLIZZE. Rinnovando una polizza o sottoscrivendone una nuova è applicato uno sconto del 10% sulla polizza multi rischi MP5 o del 5% per Multiprotezione Auto.

OFFERTE. Il mondo extra bancario include offerte di numerose aree: viaggi, shopping, salute, hotel, cura della persona, arte e cultura, sport, spettacolo e gusti e si possono trovare le offerte più vicine grazie alla geolocalizzazione su mappa.
Così ad esempio, i soci possono accedere a tariffe agevolate all’Armani Hotel di Milano sia per il soggiorno che su tutta la proposta Food&Beverage dell’hotel, che include l’Armani Ristorante e l’Armani/Bamboo Bar. Oppure agli sconti al Green Club Golf di Lainate che riguardano non solo il campo da golf ma anche il pernottamento nell’hotel a 4 stelle al suo interno e nel negozio di abbigliamento e attrezzature.

---- Banca Popolare di Vicenza
L’accesso ai prodotti e ai servizi bancari creati da Banca Popolare di Vicenza per i suoi soci (attualmente circa 90.000) è consentito con la sottoscrizione di un minimo di 100 azioni, per un valore attuale totale di 6.250 euro.

CONTI. I conti correnti sottoscrivibili esclusivamente dai soci sono due.
ContoSocioPiù Valore ha un canone annuale di 93 euro che include a zero spese: operazioni illimitate, due carte Bancomat, carta di credito SocioPiù Oro, nessuna spesa di rilascio per due prepagate c/Conto, prelievi da tutte le banche del territorio nazionale, bonifici online ed estratto conto cartaceo. Sono a pagamento, invece, i bonifici disposti allo sportello (5 euro) verso altre banche.

In più se al conto viene collegato un prestito personale non è prevista nessuna spesa di istruttoria, la cassetta di sicurezza è standard e il servizio di custodia delle pellicce è scontato del 50%.

I clienti standard possono richiedere SemprePiù Risparmio, con canone mensile di 12 euro che si può azzerare se la giacenza supera i 3.000 euro e che include: una carta di debito e di credito, Internet banking e operazioni illimitate.

SocioPiù Famiglia, invece, ha canone a zero che include: operazioni illimitate, una carta Bancomat, una carta di credito, una prepagata a zero spese di rilascio, 4 prelievi al mese (oltre 2,20 euro) e bonifici online (5 euro per quelli allo sportello). Inoltre, per i nuovi clienti l’imposta di bollo è a carico della banca per i primi 3 anni.
Le famiglie non socie possono invece richiedere SemprePiù Famiglia con canone mensile di 12 euro che include 2 carte Bancomat, di credito e prepagate, 2 prelievi al mese e una polizza di assistenza sanitaria.
Le agevolazioni sui conti correnti si possono però allargare anche ai famigliari e agli amici: sottoscrivendo uno dei due conti, infatti, si ricevono 3 coupon per l’apertura di altri conti.

MUTUI. Per tutte le nuove richieste di mutuo è previsto uno sconto del 50% sull’istruttoria(standard 1,00%) e non sono previste spese di incasso rata (standard 2 euro).E rispetto all’offerta per i clienti standard con spread al 5% per il variabile e fisso, ai soci è applicata una riduzione dell’1,00%.
Per i giovani soci under 35, fino al 31 dicembre è proposto un mutuo a tasso variabile Euribor o Bce con spread dell’1,99%, solo se il Loan To Value non supera il 45% e per un massimo di 150.000 euro.

PRESTITI. Per quanto riguarda i prestiti personali, in particolare la cessione del quinto, per le nuove richieste è garantito un Tan per durate da 36 a 120 mesi del 6,75%. Il risparmio, per un finanziamento di 25.000 euro della durata di 10 anni ammonta a 280 euro.

POLIZZE. Nel conto corrente SocioPiù Valore è anche inclusa gratuitamente una polizza medico sanitaria per accedere a cliniche convenzionate, anche internazionali, e ottenere tariffe agevolate per servizi di diagnosi e cura. La copertura garantisce anche una diaria da ricovero fino a un massimo di 60 giorni.
Inoltre è previsto uno sconto del 10% per nuove polizze Infortuni Famiglia, Diaria da ricovero, Multirischi Famiglia e Multirischi Casa se richieste entro la fine del 2014.

RENDIMENTO. Il tasso creditore del conti di deposito Deposito SemprePiù, per chi apporta nuova liquidità, è dello 0,50% in più rispetto alla migliore offerta proposta ai clienti in filiale: 1,50% per le durate pari a 18 mesi e 1,00% per tutte quelle inferiori.
Per i figli o i nipoti c’è, invece, il libretto Primi Amici che offre un tasso del 2% e 2 biglietti omaggio per Gardaland.

OFFERTE. Per il tempo libero i soci di Banca Popolare di Vicenza possono usufruire del Club SociPiù, con offerte relative a hotel, viaggi e shopping. Così si possono prenotare vacanze per due persone al prezzo di uno o acquistare elettrodomestici o mobili a prezzo scontato fino a un massimo del 70%. Tra le particolarità che la banca propone c’è anche la possibilità di visitare gratuitamente la sede storica dell’istituto, Palazzo Thiene.

---- Veneto Banca
Al 30 giugno 2014, il numero di soci di Veneto Banca ammontava a 88.033 (nella foto in alto, l’assemblea a Volpago del Montello, provincia di Treviso, del 26 aprile 2014). Il numero minimo di azioni da acquistare è di 200, dal prezzo di 3 euro ciascuna, per un totale di 600 euro.

MUTUI. Grazie alla qualifica di socio è possibile richiedere Mutuo Soci, che finanzia fino all’80% del valore dell’immobile e ha una durata massima di 30 anni. Al tasso variabile è applicato uno spread dell’1,95% mentre a tasso fisso del 2,10%. L’istruttoria è pari allo 0,30% dell’importo richiesto e la perizia di 150 euro fino a 500.000 euro richiesti. Mentre l’incasso rata non è previsto se avviene con addebito automatico in conto corrente.
Il cliente standard può invece richiedere Mutuo Jolly, sempre con durata di 30 anni ma con LTV fino all’80%. Più alti anche i tassi: il Tan fisso è del 4,35% fino a 20 anni e del 4,75% oltre. Mentre lo spread del tasso variabile è del 2,40%.
Le spese di istruttoria salgono all’1,00%, l’incasso rata a 1,60 euro mentre la perizia resta a 150 euro.
CARTE. Ai soci è dedicata una carta di debito, Carta Soci, a zero spese di emissione e canone. I primi 60 prelievi sono gratuiti, per poi passare a 1,90 euro.
I non soci, invece, il canone della carta Bancomat è di 15 euro, i prelievi sono sempre a 1,90 euro ma non sono previste operazioni gratuite.

RENDIMENTO. Per chi cerca un rendimento extra c’è Tornaconto Soci, conto di deposito con importo minimo di 10.000 euro che a 3 mesi rende l’1,00%, a 6 mesi l’1,25%, a 9 mesi l’1,35%, a 12 mesi l’1,50% e a 18 mesi l’1,70%.
Nella versione standard, invece, Tornaconto rende lo 0,50% a 3 mesi, lo 0,75% a 6 mesi, lo 0,85% a 9 mesi, l’1,00% a 12 mesi e l’1,25% a 18 mesi.

Banca Popolare di Bari
Per accedere al club esclusivo ClubSoci di Banca Popolare di Bari, che include al momento 60.000 iscritti, è necessario possedere almeno 100 azioni, per un valore di circa 950 euro.
In questo modo si ha accesso a prodotti bancari creati appositamente, convezioni e scambi di offerte da socio a socio.

CONTI. La particolarità dell’offerta di Banca Popolare di Bari è che prodotti e servizi sono differenziati in base a 4 target: giovani, famiglie, pensionati e imprese.

ContoSoci Young, per i giovani dai 18 ai 35 anni, ha un canone annuale di 48 azzerabile con altri prodotti della banca come Internet banking, prepagata, carta di credito e accredito dello stipendio. Che include: profilo basic di Internet banking, bonifici online (5 euro allo sportello), 3 operazioni allo sportello, carta Bancomat contactless, carta di credito solo per il primo anno (poi 30 euro ma sempre azzerabile), prelievi da altre banche in Europa, polizza infortuni e polizza prelevamenti.

ContoSoci Family ha un canone di 72 euro che può essere ridotto fino a 24 euro annui sempre con la sottoscrizione di altri prodotti e servizi e include a zero: 18 operazioni allo sportello a trimestre, carta bancomat, carta di credito per il primo anno, polizza infortuni e prelevamenti. I prelievi da altri istituti costano 1 euro, i bonifici verso altra banca disposti online 0,30 euro e allo sportello 5 euro. Condizioni agevolate sono previste anche per gli affidamenti in conto corrente.

I clienti standard, invece, possono sottoscrivere il nuovo conto corrente modulare ZeroPocket 24 collegato a una carta di debito con codice Pan per gli acquisti online e con codice Iban. In questo caso si parte con un modulo base di 1 euro al mese con operazioni illimitate e Internet banking a zero. Ma se si cercano bonifici allo sportello dimezzati e online a zero (modulo bonifici) o 24 prelievi gratuiti (modulo gratuiti) si deve tenere in conto una spesa mensile di 3 euro in più, 4 euro se si scelgono entrambi i moduli aggiuntivi.

---- ContoSociGold, per gli over 65, ha un canone di 84 euro, 7 euro mensili che si può ridurre fino a 3 euro al mese con gli altri prodotti della banca. A zero sono incluse: 24 operazioni allo sportello a trimestre, Internet banking, carta di debito e quella di credito per il primo anno, polizza infortuni e prelevamenti. Servono poi 1 euro per i prelievi dagli Atm di altri istituti, 0,80 euro per i bonifici online e 5 euro per quelli allo sportello. Anche per i pensionati sono previste condizioni agevolate per gli affidamenti in conto.

I pensionati non soci possono invece sottoscrivere Easy24 Silver,con canone annuo di 42 euro, 12 operazioni allo sportello a trimestre, carta di debito, carta di credito per il primo anno (poi sempre 30 euro azzerabile). I prelievi da altri istituti costano 2 euro, i bonifici online 0,80 euro e quelli allo sportello 5 euro.

MUTUI. I soci che rientrano nella categoria Family possono richiedere un mutuo per l’acquisto o la ristrutturazione della casa. Per calcolare l’importo massimo concedibile dalla banca, all’importo standard (100.000 euro per l’acquisto) si somma il valore delle azioni (numero delle azioni possedute moltiplicate per il prezzo). Questo valore viene moltiplicato per due se si possiedono da 1.000 a 7.500 azioni e per 3 se il numero è superiore, per arrivare a un massimo di 300.000 euro.

Utilizzando la classica simulazione di Of che si basa su un mutuo della durata di 15 anni e Loan to value fino al 70%, Banca Popolare di Bari propone ai soci un finanziamento a tasso fisso o BCE con spread del 3,55% (4,05% per i clienti standard) e a tasso variabile (Euribor 3 mesi) del 3,15% mentre quello tradizionale al momento offerto è del 3,65%.

Per un mutuo ristrutturazione, della durata di 10 anni, il tasso fisso prevede uno spread del 3,80% e quello a tasso variabile Euribor del 3,40%. Mentre i clienti tradizionali devono tenere in conto uno spread rispettivamente del 4,30% e del 3,90%.

PRESTITI. Sempre ai giovani sono dedicati 3 prestiti personali, che prevedono anche le opzioni di salto e cambio rata. In Touch finanzia, per un minimo di 200 euro e un massimo di 3.000 euro, l’acquisto di prodotti informatici e tecnologici come pc o smartphone, da restituire al massimo in 47 mesi. Lo spread applicato nella versione base a tasso fisso è del 6,00%.

Per chi vuole invece acquistare beni e servizi per il tempo libero c’è In Libertà, con un importo minimo sempre di 200 euro ma massimo di 10.000 euro, con durata massima di 62 mesi e spread del 4% che si va ad aggiungere al valore del tasso fisso.

Infine, sempre per i giovani, che in questo caso vogliono sostenere in autonomia le spese per lo studio e la formazione c’è In Futuro, di importo fino a 15.000 euro e durata fino a 77 mesi, sempre con spread al 4,00%.

RENDIMENTO. I pensionati che richiedono ContoSociGold possono il Time Deposit Soci Gold nella versione Step Up, cioè con tassi crescenti nel tempo fino a 36 mesi. Anche in questo caso il meccanismo per impostare il limite massimo del deposito è come quello del conto: 50.000 euro più il valore delle azioni fino a 1.000 azioni possedute, più il valore delle azioni moltiplicato per due fino a 7.500 azioni e moltiplicato per 3 oltre.

Sulla nuova liquidità è corrisposto l’1,50% il primo semestre, il 2,00% il secondo, il 2,50% il terzo, il 3,00% il quarto, il 3,50% il quinto e il 4,00% il sesto. Mentre nella versione standard il Time Deposit dura solo 18 mesi con un tasso massimo dell’1,50%.

---- ALTRI PRODOTTI E SERVIZI. Agli under 35sono dedicati anche sconti sulle commissioni di sottoscrizione dei piani di accumulo, sull’emissione del token e sulla polizza Futuro Senza Pensieri.
PAC e polizza sono offerti a condizioni agevolate anche alle famiglie, a cui si aggiungono anche bonus sul tasso base del time deposit e riduzione del tasso sui prestiti.
Ai pensionati, invece, sono offerte riduzioni sulle commissioni delle gestioni patrimoniali, sui prestiti, sul deposito e sulla custodia titoli e sulla polizza Futuro Senza Pensieri.

OFFERTE. Sempre dal ClubSoci online si ha accesso a una serie di convezioni e offerte che riguardano cinema, teatri, hotel, benessere, sport, parchi e cultura.
Così, ad esempio il biglietto al Multicinema Galleria di Bari è scontato sempre di 2 euro oppure passare un soggiorno al Grand Hotel Verdi di Milano è scontato del 10% rispetto migliore tariffa presente al momento della prenotazione. E fino al 31 dicembre 2014 chi effettua acquisti in uno degli outlet Fashion District ottiene uno sconto dal 5 al 15%, esclusi i week end.

Ma le offerte possono arrivare direttamente da altri soci, grazie alla sezione Da Socio a Socio. Dove, ad esempio, si può approfittare di un 10% di sconto nell’albergo diffuso Residence San Giorno nei Sassi di Matera. Oppure del 30% sull’acquisto di prodotti al cioccolato da Dolcezze d’Autore a Grottaglie (Ta).

Banco Popolare
Servono circa 960 euro per acquistare le 100 azioni necessarie per diventare uno dei soci di Banco Popolare, numero ora a quota 200.000.
CONTI. I conti correnti creati ad hoc per i soci sono due, il primo che include tutti i principali prodotti e servizi mentre il secondo in una versione più light.
Conto Insieme Soci ha un canone annuo di 132 euro che include a zero spese: operazioni illimitate, domiciliazione delle utenze, estratto conto, due carte Bancomat, due carte di credito, bonifici verso tutte le banche, Internet banking e polizza Insieme Soci dedicata alla protezione della famiglia. I prelievi costano invece 2,10 euro.

Tra gli altri prodotti da collegare al conto: deposito titoli a zero, cassetta di sicurezza scontata del 50%,mutui e prestiti BCE senza spese di incasso rata.

Conto Insieme Soci Light, invece, ha un canone annuo di 48 euro che include 20 operazioni a trimestre, due carte di debito e due di credito, domiciliazione delle utenze ed estratto conto online.
In questo caso è a pagamento, 24 euro l’anno, l’Internet banking e i bonifici disposti allo sportello (4,50 euro) e online (1 euro). I prelievi costano sempre 2,10 euro.
Anche in questo caso per i finanziamenti a tasso BCE non sono previste spese per l’incasso della rata ed è gratuito anche il dossier titoli.

Chi è già cliente della banca, ma non socio, può sottoscrivere Premiaconto, con canone annuale di 84 euro (che può essere ridotto o scontato) che include: operazioni illimitate, bonifici, una carta bancomat, una carta di credito revolving, Internet banking e trading online.

MUTUI. Come i clienti standard, i soci possono richiedere un mutuo con LTV massimo dell’80% e durata fino a 30 anni. A cambiare è lo spread che dal 3,75% scende al 2,40% per i mutui a tasso fisso e a tasso variabile Euribor. Anche l’istruttoria è inferiore: 2,00% per i clienti e 0,50% per i soci, così come l’incasso rata che scende da 2,75 a 0,75 euro.

OFFERTE. L’utilizzo dei prodotti dedicati ai soci permette di aumentare i punti del programma fedeltà Valore Insieme Soci. Ad esempio, ogni 100 euro spesi con una carta Bancomat valgono 20 punti, ogni nuova attivazione di un’utenza regala 200 punti e per ogni polizza Avipop sottoscritta i punti salgono a 700. I premi riguardano hi-tech (tv, smartwatch e iPad), ecologia, tempo libero (zaini, biciclette e valigie), piccoli elettrodomestici e giochi per bambini.

---- Ma si ha anche accesso, grazie all’utilizzo della Tessera Valore, a una serie di agevolazioni per il rifornimento carburante (-3%), viaggi e crociere (dal 5 al 7% in meno), autonoleggio (fino al 10%), nei parcheggi e nelle sale vip degli aeroporti (fino al 30%) e al cinema. Inoltre presentando la carta nei punti si ottengono sconti nei negozi e Longhi, Bialetti e Caleffi.

BCC Roma
Sono 25.621 i soci della Banca del Credito Cooperativo di Roma, la più importante tra le Bcc italiane. Per ottenerne la qualifica sono necessarie 100 azioni per un totale di 1.033 euro.
Come nel caso della Banca Popolare di Bari, anche questa BCC propone prodotti e servizi in base al target di appartenenza (giovani, famiglie, pensionati e imprese).

CONTI. Conto Soci Famiglie ha un canone annuo di 28 euro addebitato ogni trimestre che include 38 operazioni ogni 3 mesi, carta prepagata, domiciliazione delle utenze e Internet banking. La carta Bancomat ha un costo di 9 euro rispetto alla tariffa standard di 14 euro e la carta di credito Valore, creata ad hoc per i soci, costa 25 euro anziché 30,99 euro e da la possibilità di sostenere un progetto di beneficienza attraverso la quota associativa. I bonifici allo sportello costano 2,50 euro contro gli standard 4 euro. I prelievi hanno invece un costo di 2 euro.

Il conto permette anche di ottenere condizioni agevolate su: finanziamenti ipotecari e chirografari, include custodia e amministrazione titoli gratuita e riconosce tassi agevolati sulle giacenze, pari allo 0,40%.

Un cliente standard può invece sottoscrivere Conto Multiplo Credito, con canone mensile di 4 euro e 30 operazioni a trimestre e carte di pagamento gratuite.

Per gli over 65 c’è Conto Soci Silver Famiglie, sempre a 28 euro l’anno, con inclusi: 75 operazioni a trimestre, Internet banking, prepagata e domiciliazione delle utenze. Per carte e bonifici sono previsti gli stessi costi delle famiglie. Mentre arriva a 0,65% il rendimento delle giacenze in conto.

Il pensionato solo cliente della banca può invece richiedere Conto Pensione Semplice Gold con canone annuo di 40 euro, sempre 75 operazioni a trimestre, Internet banking e prepagata.

Conto ZeroLab è, invece, dedicato ai giovani tra i 18 e i 30 anni iscritti al Laboratorio dei Giovani Soci BCC di Roma. Il canone gratuito e include sempre a zero spese: carta di debito, carta di credito, carta prepagata e Internet banking. Anche in questo caso i bonifici sono ridotti a 2,50 euro.

Per i giovani non soci, fino ai 28 anni, c’è Conto Start Up con canone annuo di 36 euro, operazioni illimitate, carta Bancomat e prepagata.

CARTE. Chi partecipa all’iniziativa Socio Attivo e invita parenti o amici a diventare cliente della banca riceve in omaggio la prepagata MasterCard BCC Tasca Socio Attivo. Per ogni nuovo cliente presentato vengono accreditati sulla carta 100 euro.

PRESTITI. Sono numerose le proposte di finanziamento per i soci, che possono sia richiedere gli stessi prodotti della clientela standard che richiedere quelli creati ad hoc per loro. Come Casa Nova Soci, sia per chi ha acquistato azioni della banca sia per i figli, per i lavori di ristrutturazione. La durata massima è di 84 mesi con un importo massimo di 30.000 euro è il Tan è del 6,30%.

I soci che richiedono il conto per le famiglie o quello per i pensionati possono anche sottoscrivere SpecialCredito Soci Famiglie, di importo fino a 50.000 euro e durata fino a 10 anni. Il Tan fisso fino a 5 anni è del 5,90% e oltre del 6,50%. Mentre a tasso variabile Euribor 1 mese fino a 5 anni lo spread è del 4,50% e oltre del 5,00%.
Per la clientela tradizionale il tasso fisso è rispettivamente del 7,10% e dell’8,90%.

---- E sempre grazie alla sottoscrizione di un conto corrente è possibile richiedere Mutuo Espresso Soci, di tipo chirografario, basato sul meccanismo del Silenzio-Assenso che, se la risposta non arriva entro 15 giorni in automatico viene approvata. L’importo massimo è di 30.000 euro con una durata di 60 mesi.

In occasione del 60° anniversario della BCC di Roma è stato lanciato Prestito Soci 60° anniversario, da richiedere entro il 30 giugno 2015. Con una durata massima di 120 mesi e importo fino a 30.000 euro.
I giovani possono richiedere Anticipo Assegno Erasmus, apertura di credito in conto corrente collegata ai loro studi all’estero. L’importo massimo è di 3.000 euro e la durata è di 60 mesi, Tan e Taeg sono a 0.
I figli dei soci che alla maturità hanno ottenuto un voto pari almeno a 70/100 possono sottoscrivere Credito al Merito Soci, con importo massimo di 5.000 euro e durata massima di 60 mesi, per proseguire i loro studi. Il tasso è fisso al 4,15% e non sono previste spese accessorie.

La BCC Roma prevede anche dei premi per gli studenti più meritevoli. I 50 migliori diplomati tra i figli dei soci ricevono un premio di 200 euro. 500 euro, invece, vengono offerti alle migliori 40 lauree specialistiche e 250 euro alle 40 migliori lauree triennali.

OFFERTE. I soci entrano a far parte di Cramas, società di mutuo soccorso che fornisce assistenza sanitaria integrativa e servizi di informazione ed educazione. Inoltre, le persone di età avanzata possono usufruire della residenza per anziani Villa Melograno di Roma, con retta giornalieri di 69 euro per la singola e 59 euro per la doppia (10 euro in più al giorno per i non soci).

Bper
La qualifica di socio di Bper (che ne conta al momento circa 100.000) si ottiene acquistando almeno 100 azioni, con una spesa che si aggira intorno ai 500 euro.
In questo i prodotti bancari proposti non sono stati appositamente creati per questa categoria. Ma si tratta dell’offerta per la clientela tradizionale con condizioni agevolate.

CONTI. Ad esempio, al canone trimestrale del Conto Corrente Ordinario pari a 50 euro e all’estratto conto cartaceo di 1,10 euro viene applicato uno sconto del 10%.
E un ulteriore sconto, sempre del 10%, viene applicato se il socio partecipa all’assemblea ordinaria, con un guadagno annuale che può arrivare così fino a 150 euro. Gratuito, inoltre, il servizio di deposito e amministrazione dei titoli.

CARTE. Soci e clienti possono richiedere la carta Bancomat BperCard V PAY Contactless, con canone annuo di 15,90 euro. I primi però non hanno spese per i prelievi in tutta Italia, mentre la tariffa standard è di 2,36 euro. Inoltre, non sono previste commissioni sulla lettura o la stampa del saldo/dei movimenti del conto corrente da Atm, rispettivamente a 0,33 e 0,66 euro per il cliente.
E anche il canone può essere scontato, del 50%, ma solo in caso di partecipazione all’assemblea. Per quanto riguarda le carte di credito, invece, la versione classica ha una quota annuale ridotta da 30,99 a 20 euro, quella aggiuntiva da 20 a 15 euro e quella multifunzione da 36 a 25 euro.

POLIZZE. I soci della banca possono sottoscrivere gratuitamente una serie di coperture assicurative: quella sugli infortuni, sulla Responsabilità Civile (se si è titolari di un conto o un libretto di risparmio) e quella per scippo, furto e rapina. Inoltre è possibile ottenere uno sconto del 10% sulle polizze di Arca Assicura: l’assicurazione multi rischi Ripara Casa New, quella per infortunio o intervento chirurgico Ti Indennizzo New e Zero Pensieri contro i danni provocati a terzi.

---- RENDIMENTO. Fino al 31 dicembre 2014 sottoscrivendo un certificato di deposito con cedola semestrale della durata di 24 mesi si ottiene una maggiorazione dello 0,25% rispetto al tasso standard pari all’1,35% a tassi fisso o dello 0,60% a tasso variabile.

OFFERTE. Il portale dedicato esclusivamente ai soci di Bper si chiama Speciale Soci e include una serie di sconti e agevolazioni su aeroporti e autonoleggi, vacanze, benessere, shopping e riviste. Ad esempio parcheggiare l’auto all’aeroporto di Bergamo può costare fino al 40% in meno. Mentre è applicato uno sconto del 10%, fino al 31 dicembre 2014, sull’ingresso alle terme di Borsio (So). Inoltre all’interno del portale è presente un’agenzia viaggi dedicata per la prenotazione di pacchetti ridotti dal 5 al 7%.

Credito Valtellinese
Servono circa 110 euro per acquistare il numero minimo di azioni, 150, per diventare un socio Creval (attualmente a quota 130.300), secondo il valore attuale.
In questo caso prodotti e servizi bancari sono differenziati in base al numero di azioni possedute.

CONTI. Ad esempio, chi possiede almeno 5.000 azioni può richiedere lo speciale Conto SocioInCreval Premium che permette di risparmiare 240 euro. Non sono infatti previste spese di tenuta conto e si ottengono gratuitamente: carta Bancomat, carta di credito Gold, prepagata, libretto degli assegni e Internet banking. In più, è possibile prelevare al costo agevolato di 1 euro e il servizio di cassetta di sicurezza è scontato del 50%.

Chi di azioni ne possiede almeno 3.000 può richiedere Conto Armonia 2.0 Oro a canone zero, mentre per i clienti standard è di 180 euro l’anno. I prodotti inclusi nel canone a zero spese sono gli stessi del conto precedente, a cambiare sono i finanziamenti a condizioni agevolate che si possono richiedere.

Con almeno 1,500 azioni, invece, il canone di Conto Armonia 2.0 Argento si riduce da 120 a 0 euro includendo a zero spese: carta ricaricabile, carta Bancomat, carta di credito Classic e Internet banking. in questo caso la cassetta di sicurezza viene scontata del 25%.

Chi possiede almeno 500 azioni può richiedere il conto nella versione Leggero scontato del 100% (standard 60 euro). Che include gratuitamente solo carta di debito e prepagata e Internet banking. E non sono previste condizioni agevolate sui finanziamenti. Chi di azioni ne ha almeno 150 invece deve pagare il 50% del canone, pari a 30 euro.

RENDIMENTO. I titolari del conto SocioInCreval Premium possono richiedere il conto di deposito Creval Time Deposit con tasso del’1,30% a 12 mesi in caso di apporto di nuova liquidità. Oppure Creval Crescendo con tasso del 2,00% o Creval Deposito Protetto all’1,50% se vincolato per 36 mesi contro l’1,30% per la clientela tradizionale.

MUTUI. I titolari del conto SocioInCreval Premium possono richiedere mutui a tasso fisso o variabile con spread del 2,50%. Mentre per il cliente standard è previsto uno spread massimo del 6% e a tasso fisso del Con Armonia 2.0 Oro si ha, invece, uno sconto del 50% sulle spese di istruttoria dei mutui che scende al 25% per la versione Argento del conto, spesa che normalmente è pari allo 0,75% dell’importo richiesto.

PRESTITI. Sempre per i possessori di SocioInCreval Premium è disponibile il Fido Famiglia con spread del 4,00% da sommare all’Euribor 3 mesi, 11% massimo per i clienti standard. Mentre per la formazione dei figli c’è Fido Studio Figli con spread del 2,00%.

OFFERTE. Il portale SocioInCreval permette, grazie alla geolocalizzione, di trovare le offerte proposte dalle aziende clienti più vicine. Le promozioni riguardano shopping, prodotti agroalimentari, viaggi, hotel, cultura, salute, benessere, auto o tempo libero e sono consultabili anche attraverso l’apposita app o la pagina facebook dedicata.

---- Ad esempio, i soci possono acquistare fino al 31 dicembre 2014 una macchina del caffè Lavazza A Modo Mio con 256 capsule a 185 euro anziché 277,80 euro ricevendo in regalo lo stesso numero di capsule anche dopo 3 mesi dall’acquisto. Oppure possono soggiornare in un hotel della catena Best Western con tariffa ridotta del 10% o assaporare i tradizionali pizzoccheri valtellinesi nell’azienda agrituristica il Vecchio Torchio di Teglio (So) sempre con uno sconto del 10%.

Banca Etica
Con 36.477 soci (al 30 settembre 2014) Banca Etica propone gli stessi prodotti proposti alla normale clientela privata ma con una differenza: le condizioni sono più vantaggiose. E per ottenerle è necessario l’acquisto di 5 azioni del valore di 57,50 euro (inclusi 5 euro di sovrapprezzo) per un totale di 287,50 euro.

CONTI. Il conto corrente più completo della gamma, Conto Sostenibile Più ha ad esempio un canone annuo per i soci di 105 euro mentre per i non soci di 156 euro. E in più per i primi, se al conto viene collegato un mutuo prima casa o un prestito le condizioni di istruttoria sono dimezzate.

Nel canone sono inclusi: operazioni illimitate, carta bancomat e carta di credito, Internet banking, prelievi dalla stessa banca e da sportelli automatici delle BCC (altrimenti 1 euro contro i 2,50 euro dei non soci), domiciliazione utenze e accredito dello stipendio o della pensione. I bonifici allo sportello costano invece 4,50 euro (6,35 euro per la clientela standard) e quelli online 1 euro (1,45 euro per la clientela standard).

Per chi vuole spendere un po’ meno, rinunciando però a carta di credito e libretto degli assegni, c’è Conto Sostenibile, sempre con condizioni agevolate sui finanziamenti. In questo caso il canone annuo è di 81 euro contro gli standard 132 euro.

Un’altra soluzione è Conto Action, con canone annuo di 57 euro (contro gli 84 euro standard), che include operazioni illimitate, carta di debito, prelievi da Atm di Banca Etica e BCC. Mentre carta di credito, libretto degli assegni e Internet banking non sono previsti.
I bonifici allo sportello costano 4 euro (contro 4,35) e quelli online 1 euro (contro 1,45).

Chi non fa molti movimenti e non ha bisogno di numerosi servizi aggiuntivi, ma vuole destinare parte del risparmio a finanziare e sostenere una società di cooperazione sociale, cooperazione internazionale, ambiente, cultura o a una società civile può scegliere Conto Scelta Responsabile. Che per i soci ha un canone annuale di 21 euro e per i non soci di 30 euro. Ma non include nessun tipo di carta di pagamento e il servizio di Internet banking.

Solo i soci hanno la possibilità di collegare al conto anche un affidamento, minimo di 200 euro e massimo di 75.000 euro, con un tasso del 7,75%.
E solo chi ha acquistato azioni della banca può richiedere un mutuo fondiario (fino all’80% del valore dell’immobile) o ipotecario (fino al 100%) della durata massima di 30 anni nel primo caso e di 25 anni nel secondo.

MUTUI. Ad esempio, Mutuo Prima Casa applica al tasso variabile Euribor (3 mesi) o BCE uno spread del 3,15% per durate fino a 20 anni. Le spese di istruttoria sono pari allo 0,50% con un minimo di 250 euro mentre non sono previsti costi per l’incasso della rata.

E se l’acquisto riguarda abitazioni che rispettano determinati standard di efficienza energetica, con Mutuo Prima Casa Acquisto Efficiente lo spread applicato alle due tipologie di mutuo a tasso variabile è del 3,00%. Che scende al 2,90% se la casa oltre ad essere acquistata deve anche essere ristrutturata, con Mutuo Prima Casa Acquisto Ristrutturazione Efficiente.

---- PRESTITI. Sempre per la ristrutturazione, con un importo massimo di 150.000 euro, è possibile richiedere Mutuo Chirografario Ristrutturazione Efficiente, prestito con spread del 4,20% applicato al variabile Euribor a 3 mesi.
Mentre per una ristrutturazione standard fino a 50.000 euro c’è il Prestito Personale Ristrutturazione Abitativa, da restituire al massimo in 5 anni, con spread a tasso fisso del 6,00% e a tasso variabile del 5,00%.

Chi vuole, invece, installare impianti alimentati da fonti rinnovabili può richiedere Mutuo Micro Energia, a tasso fisso, variabile o rivedibile. L’importo massimo è di 75.000 euro e la durata massima di 15 anni. Nella versione a tasso fisso lo spread applicato è del 5,95% mentre in quella a tasso variabile, fino a 10 anni, del 4,00%.

Mentre per qualsiasi altro acquisto, per spese coerenti con i principi della finanza etica. c’è il Prestito Personale di importo massimo di 20.000 euro e durata fino a 5 anni. A tasso fisso, se restituito entro 18 mesi, lo spread è del 6,00% e a tasso variabile del 5%.

OFFERTE. Poco utilizzata, invece, la piattaforma Soci in Rete che Banca Etruria mette a disposizione dei soci sul sito www.zoes.it. L’ultimo annuncio risale al 7 febbraio 2014 e riguarda uno sconto per l’acquisto sui canali di ecommerce di Libera Terra Mediterraneo, onlus di cooperative sociali.

Banca Etruria
Per diventare socio di Banca Etruria (al 2013 il numero è di 69.352) servono 100 azioni, con un valore attuale di 0,50 euro, per un totale di 50 euro, che permette di entrare a far parte del club esclusivo (con prodotti bancari e non) Noi, Banca Etruria.
Da segnalare, però, che attualmente la banca non sta passando un buon periodo: da marzo 2014 è sotto indagine da parte della Guardia di Finanza per false comunicazione ai soci, falso prospetto e ostacolo alle attività di vigilanza. E i primi giorni di novembre 18 tra componenti del consiglio di amministrazione ed ex hanno ricevuto una multa complessiva di 2,54 milioni di euro sempre per problematiche relative a governance e vigilanza.

CONTI. Sono 3 i conti correnti a disposizione. Conto Corrente Ordinario Soci ha un canone annuale di 40 euro addebitato trimestralmente che include, sempre ogni trimestre, 30 operazioni. Gratuita la speciale carta Bancomat Cirrus Socio e la domiciliazione delle utenze. La carta di credito Socio Keyclient Visa o MasterCard ha un costo di 25,49 euro ed è a pagamento (24 euro) anche il servizio di Internet banking. Per i prelievi da altri istituti nella zona Euro vanno tenuti in conto 1,85 euro, per i bonifici allo sportello 3,50 euro e per quelli online 0,75 euro.
I non soci invece hanno un canone annuo molto più elevato per lo stesso tipo di conto, pari a 300 euro, è ha pagamento anche la carta di debito (18 euro) e la carta di credito costa di più (30,99 euro).

Il Conto Basic, invece, non prevede nessun canone mensile e include: operazioni illimitate, carta di debito, Internet banking e domiciliazione delle utenze tutto a zero. E anche in questo caso la carta di credito ha un costo di 25,49 euro. Il cliente standard che cerca funzionalità simili può sottoscrivere Contattopiù Semplice con canone annuo di 84 euro che include operazioni illimitate, carta bancomat e Internet banking a zero e carta di credito a 30,99 euro.

Pagando 120 euro l’anno, con Conto Plus, si ricevono a zero anche la carta di credito, l’Internet banking con funzione di trading online e la prepagata senza spese di emissione. Per il cliente la soluzione migliore è, sempre con trading online incluso, Contattopiù Completo, che nel canone annuo di 156 euro include: operazioni illimitate, carta di debito e di credito e carta ricaricabile.

---- POLIZZE. Ai soci è dedicato uno sconto sulla polizza CPI Mutui 2011 del 5%, su quella della linea benessere Bap Futuro Sereno e su quella a tutela della proprietà Bap Tutto Protetto del 10%.

ALTRI PRODOTTI E SERVIZI. Il canone di locazione della cassetta di sicurezza è scontato a 5,40 euro l’anno contro i 6 euro standard.

OFFERTE. Il portale Noi, Banca Etruria include anche una serie di proposte extra bancarie che cambiano ogni settimana. Nella vetrina virtuale Piazza Etruria i soci possono acquistare prodotti di abbigliamento e accessori direttamente dalle aziende clienti della banca, per periodi limitati. Ad esempio, un portachiavi Benetton può essere acquistato a 8,09 euro anziché 35,60 euro mentre una borsa a 20,53 euro anziché 52 euro. Oppure un orologio unisex No Limits ha un costo scontato da 69 a 30,90 euro.

Nella sezione ristoranti, grazie alla collaborazione con MyTable (sito web per le prenotazioni in tempo reale), i soci accedono a una gamma di offerte con prenotazione istantanea senza costi aggiuntivi e riduzione del 30% sul conto finale.
Mentre si arriva fino al 50% di sconto sulle vacanze e i viaggi organizzati online (come Mar Rosso o Zanzibar).
E Banca Etruria offre sempre all’interno del portale anche un servizio di ticketing per acquistare biglietti di concerti, opere teatrali, partire di calcio o tennis, visite ai musei con uno sconto di 10 euro su ogni ordine effettuato.

© Of-Osservatorio finanziario riproduzione riservata


Il nostro network

Contatti

Of Osservatorio finanziario

OfNews è una realizzazione di Of Osservatorio finanziario. Vai al sito

Visita il sito