Of-Miglior Carta Conto 2015. E il vincitore è...

La migliore carta conto del 2015 è Conto Tascabile di CheBanca!. Che coniuga costi contenuti e servizi innovativi come wallet e ecommerce. Medaglia d’argento per UBI Banca, con la sua Enjoy dotata di tecnologia contactless e che si trasforma perfino in skipass. Terza posizione per dbcontocarta di DeutscheBank, con il costo più basso tra le proposte sul mercato e la possibilità di agganciare un conto di deposito
di: Eleonora Riva
3 Febbraio 2015
Condividi

Leggi anche:
» Of-Miglior Prepagata 2015. E il vincitore è...
» Of-Miglior Prepagata 2015/ La carta entra nel cellulare. È l’anno dei mobile payments
» Of-Miglior Prepagata 2015/ Acquisti online. Con la carta gli sconti arrivano al 70%

I premi Of-Miglior Prepagata e la Of-Miglior Carta Conto sono giunti nel 2015 alla dodicesima edizione.
Come sempre, le classifiche stilate sono il risultato dell’analisi del team di Of-Osservatorio delle 60 ricaricabili presenti sul mercato ed emesse dai principali istituti di credito. E ancora una volta è stato scelto, visto le importanti differenze, di premiare sia una prepagata standard sia una carta conto dotata di codice Iban e che permette di effettuare bonifici, accreditare lo stipendio o domiciliare le utenze.

Per eleggere la Of-Miglior Carta Conto del 2015 sono stati analizzati 30 prodotti. Non rientrano nella classifica, però, quelle carte dotate di codice Iban solo per la ricezione, quindi più limitate rispetto alle altre perché non consentono, ad esempio, di effettuare bonifici o domiciliare le utenze. È il caso di carte come la YouCard di Banco Popolare, Hello! Free di Hello bank! e la prepagata di Widiba.

La classifica stilata da Of si basa prima di tutto sul costo medio. Cioè quanto costa, secondo una simulazione di utilizzo medio creata da Of che include le principali operazioni consentite, gestire una prepagata o una sostituisci conto.
A questa valutazione quantitativa, per la prima volta, ne è stata inserita anche una seconda che ha analizzato singolarmente ogni costo previsto dalla singola carta. Così, ad esempio, le carte conto che prevedonola disposizione gratuita dei bonifici online verso altre banche hanno ottenuto un punteggio maggiore, azzerato invece per chi fa pagare un costo molto alto.

I costi non possono però essere gli unici criteri da tenere in considerazioni. Basti pensare, infatti, che per la maggior parte delle carte prese in considerazione si tratta di condizioni fisse dal momento del lancio e che raramente vengono modificate nel corso degli anni, a parte per brevi periodi promozionali. Infatti, per quanto riguarda la gestione delle carte conto, rispetto al 2014 il costo è diminuito, in media,solo dell’1,50%passando da 39,99 a 39,38 euro.

Per questo motivo Of aggiunge per eleggere la migliore carta conto anche due classifiche qualitative che si basano sui servizi. La prima premia le banche, ad esempio, che consentono di richiedere direttamente la carta online, che includono la tecnologia contactless o che associano un programma a punti. La seconda, sempre più importante, premia i servizi più innovativi e sempre più presenti. Come il wallet, per effettuare pagamenti con lo smartphone, le assicurazioni gratuite associate alle carte, mini-prestiti collegati e i portali di ecommerce creati ad hoc.

Le prime 5 posizioni
Vince il premio Of-Miglior Carta Conto 2015 Conto Tascabile di CheBanca!. Il plafond, 50.000 euro, è quello più elevato messo a disposizione dalle carte conto. Il costo medio è di 15 euro: non sono previste spese per il rilascio mentre il canone è di 12 euro. A cui si devono aggiungere 3 euro per il prelievo al di fuori della zona Euro.
Mentre tutte le varie opzioni di ricarica sono gratuite, così come i prelievi da tutti gli sportelli nell’area Euro, le utenze e i bonifici disposti online verso altre banche.

Per quanto riguarda i servizi, invece, la carta è personalizzabile, richiedibile direttamente online e può essere usata per usufruire di due nuovi extra proposti da CheBanca!: il wallet WoW per effettuare pagamenti (come bollettini e ricariche) direttamente dallo smartphone e il portale di ecommerce CheShopping! in cui sono i clienti della banca che possono ridurre il costo dell’articolo che vogliono acquistare rispondendo a domande, leggendo un testo o guardando un’immagine.

Pagine: 1 2 3 Avanti






















MUTUI

OFMigliorMutuo 2017

Elisa Vannetti113 giorni fa
ALTRE NEWS

OFMigliorMutuo 2017

Elisa Vannetti113 giorni fa