logo-mini
OF News - OF Osservatorio Finanziario

SOMMARIO

Qual è la migliore app per gestire in mobilità l’auto, anche in caso di incidente? Of-Osservatorio finanziario ha preso in esame i 10 applicativi presenti al momento negli store. E ha eletto come migliore MyVittoria di Vittoria Assicurazioni, dalla quale è anche possibile sottoscrivere una nuova assicurazione. Secondo posto per Europ Assistance, che con Roadside Assitant permette anche ai non clienti (a pagamento) di richiedere assistenza stradale. Medaglia di bronzo per Quixapp di Quixa e il suo consulente personale virtuale

Leggi Anche:

OfMiglior App Assicurazioni 2014. Quelle che gestiscono l’RCA

Leggi anche:
OfMigliorApp Assicurazioni 2014. E la più completa è…
Le altre app per chi viaggi, risparmia e pensa alla salute

Per la prima volta Of-Osservatorio finanziario ha scelto di premiare non solo l’app assicurativa più completa (che include più tipologie di polizze) ma anche la migliore per gestire l’RC Auto e richiedere assistenza in caso di incidente.

Sono 18 i punti di osservazione analizzati. Ad esempio, l’invio direttamente dallo smartphone della documentazione relativa a un incidente e la geolocalizzazione delle carrozzerie. Ma sono state premiate con un punteggio maggiore anche gli applicativi che permettono di gestire la scatola nera installata nell’auto e quindi che monitorano lo stile di guida. E ancora di più quelle (una sola al momento) che permettono anche di acquistare direttamente dal dispositivo mobile una nuova polizza.

Le applicazioni provate nel corso dell’anno dagli analisti di Of-Osservatorio finanziario sono 10, di 9 compagnie diverse: Aviva, Europ Assistance, Genialloyd, Quixa, Reale Mutua, Sara Assicurazioni e Vittoria Assicurazioni.

Ecco chi occupa le prime 5 posizioni della classifica.

Vince il premio OfMiglior App Assicurazioni Auto MyVittoria di Vittoria Assicurazioni, disponibile su AppStore, Google Play e Windows Store.
L’app è divisa in due sezioni: nella prima, Area Servizi, si trovano tutte le informazioni necessarie per denunciare un sinistro, richiedere l’invio di un carro attrezzi, ricercare numeri utili, punti di interesse, agenzie e centri convenzionati. Inoltre è inclusa la sezione Io e il Mio Camper che permette ai camperisti di localizzare punti di interesse come campeggi e ristoranti e trovare informazioni sui prodotti assicurativi per gli autocaravan.

La seconda sezione è, invece, l’Area Riservata dove è possibile consultare le polizze stipulate con Vittoria Assicurazioni, visualizzare in un calendario le scadenze non solo delle assicurazioni ma anche di bollo, revisione e patente e monitorare nei report i dettagli relativi ai sinistri. Mentre in Le Mie Offerte è possibile consultare le offerte assicurative dedicate in base a quello che il cliente ha selezionato come hobby e aree di interesse.

MyVittoria è l’unica app che consente di acquistare e pagare alcune polizze direttamente dallo smartphone grazie alla nuova funzionalità che abilita il pagamento con carte di credito.

La seconda posizione è occupata da Roadside Assistant di Europe Assistance, da installare sui dispositivi Android. L’app è stata lanciata per andare incontro alle persone che necessitano di assistenza stradale. Per i clienti della società si tratta di un servizio gratuito ma ne possono usufruire, a pagamento, anche i non clienti o a chi ha stipulato la polizza con società terze.

Tra le altre funzioni dell’applicativo: numeri utili di tutte le nazioni, Primo Soccorso con informazioni per intervenire in caso di emergenza, localizzazione dell’auto con indicazioni per raggiungere i punti di interesse e un Calendario Manutenzione per ricordare le date di scadenza del bollo, dell’assicurazione, della patente e del tagliando e per ricevere alert sul cellulare.

Sul terzo gradino del podio si posiziona Quixapp di QUIXA, la compagnia online del gruppo AXA Assicurazioni. L’app, gratuita, non necessariamente rivolta a chi è già cliente, è disponibile però solo in versione iOS. All’interno, un consulente personale virtuale (che si chiama Guido) accompagna durante la navigazione. Mostrando, per esempio, su mappa tutto ciò che può essere utile mentre si viaggia in automobile: dalle stazioni di servizio ai parcheggi in zona, visualizzando anche la presenza di eventuali autovelox e di centri Carglass per la sostituzione del vetro, qualora dovesse servire, e di carrozzerie convenzionate.

---- Un elenco di contatti che possono servire in caso di necessità, come il numero delle carrozzerie, dei carabinieri o della polizia, e di un eventuale meccanico di fiducia, sono tutti racchiusi nell’apposita rubrica. Mentre, sempre su mappa, si visualizza la posizione esatta con le coordinate geografiche del punto in cui ci si trova. I servizi geolocalizzati sono forniti in partnership con ViaMichelin e sono disponibili per tutti gli utenti senza necessità di registrazione.

Quixapp, infine, include anche una agenda con le date più importanti per l’automobile, dalla quale impostare avvisi che ricordano tutte le scadenze di bollo, revisione e assicurazione. Si salvano i dati più importanti di patente e documenti, e organizzare eventi personali. Infine, si può effettuare un preventivo personalizzato. Anche se, per il momento, non è ancora consentito sottoscrivere la polizza.

Si rivolge a chi è già assicurato Esperto Incidenti di Genialloyd (del Gruppo Allianz), in versione iOS e Android, quarta classificata. L’applicazione, infatti, si utilizza solo in caso di incidente e non include tutta la parte di gestione delle polizze e dei preventivi attivi, per i quali è necessario utilizzare il sito Internet. Dall’app, quindi, tutti i clienti possono contattare un esperto incidenti della compagnia assicurativa, disponibile 24 ore su 24, 7 giorni su 7, che aiuti nella gestione del sinistro. Si richiede quindi l’intervento del carro attrezzi in qualsiasi momento, anche se ci si trova fuori dall’Italia (purché si rimanga entro i confini europei). E si invia una segnalazione in caso di incidente completa di fotografia dell’automobile danneggiata, riducendo di molto i tempi di denuncia. Sfruttando il localizzare GPS, infine, si visualizza su mappa la carrozzeria convenzionata più vicina al luogo dell'incidente.

Chiude la top five del 2014 FullBox reale di Reale Mutua, scaricabile a costo zero dall’AppStore da Google play. L’applicativo, riservato a chi è già cliente della compagnia, richiede infatti il login per poter accedere alle funzionalità interne. E funziona associato all’assicurazione auto con scatola nera, il box che controlla la guida dei clienti e immagazzina dati immediati da inviare a una centrale sempre operativa qualora si verificasse qualche emergenza. Dall’app, infatti, i clienti controllano lo stile di guida calcolato sulla base degli eventi rilevati dalla scatola nera e confrontarlo con quello degli altri utenti. Si visualizzano le statistiche relative ai viaggi divise per tipologia di strada percorsa e momento della giornata. E rintracciare in qualunque momento l’automobile grazie al servizio “Find me”, che visualizza su mappa il luogo esatto in chi è stata parcheggiata, consentendo anche di ottenere informazioni sul tragitto più breve per raggiungerla. Quando si è alla guida, poi, un avviso informa quando si supera il limite di velocità impostato. Anche se a guidarla è un’altra persona lontana dal proprietario. Mentre un altro alert informa, in tempo reale, se l’automobile oltrepassa i confini di un’area predeterminata. Così, qualora si prestasse la macchina a figli o amici, si può sempre tenere sotto controllo il loro percorso, gli spostamenti, e anche la velocità che tengono alla guida.

L’applicazione, però, funziona solo se nell’auto è installato il dispositivo satellitare Full Box, acquistabile in tutte le agenzie Reale Mutua. E, soprattutto negli ultimi mesi, ha riscontrato notevoli blocchi di servizio e problemi di connessione al server.

© Of-Osservatorio finanziario


Il nostro network

Contatti

Of Osservatorio finanziario

OfNews è una realizzazione di Of Osservatorio finanziario. Vai al sito

Visita il sito