logo-mini
Affari di Natale 2015. Conti correnti: risparmiare sul canon... OF OSSERVATORIO FINANZIARIO

SOMMARIO

Con le promozioni natalizie sul conto si possono risparmiare fino a 58 euro sul canone del primo anno. Oppure ottenere fino al 2,50% sulle linee vincolate. Ma presentando un amico o sottoscrivendo altri prodotti si ricevono anche buoni sconto di almeno 100 euro. E si concorre all’estrazione di viaggi da sogno. Ecco tutte le offerte da cogliere al volo

Leggi Anche:

Affari di Natale 2015. Conti correnti: risparmiare sul canone o far rendere i soldi. Ecco come

Leggi anche:
» Affari di Natale 2015. I mutui scontati (ma al 50%)
» Affari di Natale 2015. Lo shopping con le carte che regalano sconti, vacanze e Apple Watch

» Affari di Natale 2015. Super tassi, auto, scooter e iPad: chi risparmia è premiato

Il periodo di Natale è ricco di offerte valide, in genere, fino alla fine dell’anno. C’è chi non fa pagare il canone per il primo anno. Oppure chi premia con buoni sconto un amico o un familiare. O ancora chi offre rendimenti sulle giacenze o sconti in caso di sottoscrizione di altri prodotti.

I vantaggi vanno a favore dei nuovi clienti. Ma anche per i “vecchi clienti”: servono a spingerli ad acquistare più prodotti. Non a caso, per approfittare di molte offerte occorre acquistare carte di pagamento, l’accredito dello stipendio o della pensione, o la domiciliazione delle utenze. Oppure, infine, polizze assicurative.

Ma quanto sono vantaggiose queste offerte? Con le promozioni che riducono il canone in media per il primo anno si risparmiano 58 euro. Mentre quelle che regalano buoni sconti permettono di ricevere un valore minimo di 100 euro ma si può arrivare anche a 500 se si presentano molti amici. I rendimenti vanno dall’1,80% al 2,50%. Ma si possono vincere anche viaggi a New York e piani sanitari gratuiti.

Ecco tutte le iniziative da prendere al volo.

Risparmio sul canone


È valida fino al 29 febbraio 2016 la promozione di Intesa Sanpaolo per scontare o azzerare il canone di Conto Facile, pari a 8 euro al mese (96 l’anno).
Con altri 3 prodotti come carta di debito o di credito, Telepass, Pac e polizze il canone si riduce del 50%. Mentre con almeno 5 prodotti, oppure collegando il servizio di gestione portafogli di Eurizon Capital Sgr, il costo è azzerato.

I nuovi clienti di Banca Popolare di Milano che richiedono New Welcome entro il 31 gennaio 2016 non pagano il canone di 4 euro al mese per i primi due anni, risparmiando così 96 euro. A seguire si può comunque ancora ridurre o azzerare, anche in questo caso richiedendo altri prodotti come carta di credito, fondi, polizze, mutui e prestiti.

Fino al 31 dicembre 2015, invece, i nuovi clienti possono approfittare dell’azzeramento del canone di SoloTuo di Carige per i primi 12 mesi. Trascorso il primo anno il canone mensile sarà di 3 euro o 6 euro in base alla scelta del cliente tra Carige SoloTuo accesso base o Carige SoloTuo accesso illimitato.

E sempre per richieste entro la fine del 2015 sono gratuiti, per un anno, anche i conti di Veneto Banca, come Libero Winner con canone annuo standard di 96 euro, Libero Family a 48 euro e Libero Silver (per pensionati) a 24 euro.

----

Per i giovani


UBI Banca si concentra sui giovani under 30, a cui viene proposto il conto modulare Qubì a canone zero e, fino a luglio 2016, collegato all'iniziativa Viaggio in testa. Raccontando sull’apposito sito www.viaggiointesta.it la vacanza dei sogni si può vincere una settimana per due persone della destinazione scelta comprensiva di volo, soggiorno in hotel e attività formative come visite ad aziende locali, mostre, musei e concerti.

Il porta un amico


Chi Trova 1 Amico è l’iniziativa di Monte dei Paschi di Siena, valida fino al 31 dicembre 2015, che premia chi invita un amico ad aprire un conto Zip Base e a sottoscrivere una carta di credito (entrambi azzerati per il primo anno) con un buono da 100 euro da spendere sul sito di Amazon o nei negozi Decathlon. Inoltre sia il presentato che il presentatore partecipano all’estrazione di un viaggio a New York per 2 persone.

Chi è già cliente di BNL-BNP Paribas e fornisce a un amico il codice per l’apertura di un nuovo conto In Novo Pratico Amico, sempre entro la fine dell’anno, riceve un buono Mediaworld da 100 euro per ogni presentato, fino a un massimo di 500 euro.

Il “passaparola” di Fineco, attivo fino al 30 dicembre, invece, mette in palio sia per il presentatore sia per i presentati 50 euro di bonus in conto corrente o 100 euro di commissioni di trading. A patto che il presentato accrediti anche lo stipendio oppure versi almeno 20.000 euro.

I rendimenti


Fino al 31 marzo 2016, i nuovi clienti che aprono Conto Yellow di CheBanca! possono ricevere un rendimento lordo dell’1,80% sulle giacenze medie trimestrali. Ma solo se queste sono di almeno 25.000 euro e al massimo di 250.000.
E lo stesso tasso può essere ottenuto da chi è già cliente, ma in questo caso è necessario che ci sia un incremento di almeno 15.000 euro delle somme.

Con Widiba, invece, chi apre un conto online entro il 23 dicembre 2015 e “rottama” il conto dalla vecchia banca ottiene sulla linea vincolata a 12 mesi un tasso lordo del 2,50%. Mentre chi apre un nuovo conto senza trasferire il vecchio ottiene il 2,00%. Incluso nella promozione anche il rimborso dell’imposta di bollo sul deposito titoli per gli anni 2015 e 2016, se entro il 15 gennaio 2016 viene attivato il servizio di Prestito Titoli e non se ne richiede la disattivazione fino al 31 dicembre 2016.

----

Le promozioni collegate ad altri prodotti e servizi


È la categoria più numerosa tra le promozioni attive al momento, e premia solo se oltre al conto si sottoscrivono anche altri prodotti.
Ad esempio, fino al 31 dicembre 2015 i nuovi clienti di MyUnipol, banca online di Unipol Banca, che richiedono il conto e, a scelta, accreditano lo stipendio, aprono un deposito titoli o un conto di deposito Save Up, partecipano al concorso che mette in palio una copertura assicurativa tramite il piano sanitario Salute Extra della durata di 10 anni.

La copertura include: rimborso dei ticket per prestazioni sanitarie di alta specializzazione, tariffe agevolate presso le strutture convenzionate UniSalute, consulenza medico-sanitaria 24 h su 24, programma prevenzione “Cuore in Salute” con indicazioni per migliorare lo stile di vita.

Con Hello bank! , banca online di BNL-BNP Paribas, il conto regala 150 euro in buoni Amazon, sempre entro la fine dell’anno, solo se si accredita anche lo stipendio oppure si effettua un versamento di almeno 3.000 euro.

Si chiama Accredita e Raddoppia il concorso di ING Direct dedicato a chi è già cliente e sceglie di accreditare su Conto Corrente Arancio lo stipendio o la pensione. Fino al 31 dicembre 2015 in palio ogni mese ci sono buoni carburante e acquisto a scelta fra Amazon, Ikea, Zara, eDreams e Apple con valore doppio rispetto a quello dello stipendio.

La promozione natalizia di Webank, invece, regala buoni da 120 euro da spendere online e nei negozi eBay, Unieuro e Erg solo se con l’attivazione del conto si apre anche una linea vincolata a 12 mesi con almeno 1.000 euro oppure si accredita lo stipendio o si domicilia un’utenza.

Mentre sottoscrivendo Conto Adesso di Cariparma entro il 31 dicembre 2015, e accreditando lo stipendio o la pensione, i nuovi clienti ricevono un buono da 100 euro da spendere per un viaggio su lastminute.com.

È necessario richiedere o utilizzare maggiormente l’Internet banking, infine, per approfittare delle offerte di Credem e Banca Sella.

La prima, con il concorso Più online più vinci valido fino all’8 aprile 2016, premia chi effettua operazioni online (come bonifici, pagamenti di bolli e bollettini, ricariche) con un buono da 10 euro da spendere su Amazon. Inoltre, ogni mese si partecipa all’estrazione di un super premio diverso, come un iPhone 6s, un Apple Watch, un iPad Air 2 e una smart tv. Il premio finale è un viaggio del valore di 4.000 euro in una destinazione scelta dal vincitore.

Banca Sella, invece, fino al 31 dicembre 2015, premia con un buono sconto del 12% su hotels.com, chi accede all'home banking per modificare o confermare almeno uno dei seguenti dati anagrafici: indirizzo email legato al codice Internet banking, recapito cellulare, recapito telefonico numero fisso, professione, attività economica e stato civile.
Chi ha ancora non ha richiesto il codice di accesso e si reca in filiale per attivarlo fino al 31 dicembre 2015 non paga il costo della chiavetta (token).

© Of-Osservatorio finanziario - riproduzione riservata


Il nostro network

Contatti

Of Osservatorio finanziario

OfNews è una realizzazione di Of Osservatorio finanziario. Vai al sito

Visita il sito