Affari d'estate 2/ L'aggiornamento. I prestiti personali

Finanziarsi all'ultimo minuto la vacanza. O le spese del dopo ferie, come l'acquisto di una nuova auto. I nuovi prestiti personali di agosto hanno Tan agevolati, il più delle volte fissi, e condizioni economiche in offerta. Alcuni, poi, vi associano anche concorsi a premi. Ecco tutte le ultimissime novità. E quanto tempo si ha a disposizione per potere usufruire delle migliori promozioni
di: Elisa Vannetti
6 Agosto 2013
Condividi

Leggi anche:
» Affari d'estate 2/ L'aggiornamento. I conti correnti
» Affari d'estate 2/ L'aggiornamento. Le carte di pagamento
» Affari d'estate 2/ L'aggiornamento. Le assicurazioni
» Affari d'estate su conti, prestiti, carte e assicurazioni

Sconti e tassi agevolati. Spese di istruttoria azzerate. Nessuna commissione per l'incasso della rata mensile. Le nuove promozioni sui prestiti personali, che si aggiungono a quelle già a catalogo, lanciate un mese fa (leggi qui), hanno in più anche concorsi a premio che mettono in palio smartphone, buoni benzina e ricariche telefoniche. E pensano anche al ritorno sui banchi di scuola. O alle spese che potrebbero diventare necessarie a settembre, una volta rientrati dalle vacanze. Come l'acquisto di una nuova auto, per esempio.

Cariparma, Gruppo Crédit Agricole, dal 30 luglio, ha lanciato un'offerta relativa alla sottoscrizione di Gran Prestito Su Misura. In promozione fino al 20 settembre con Tan fisso all'8,99%. Così, si può ottenere a prestito da un minimo di 2.000 a un massimo di 31.300 euro. Mentre il Taeg applicato è pari al 10,16%, nel caso ipotetico di un finanziamento di 10.050 euro da restituire in 48 mesi. Per un importo totale da rimborsare alla banca al termine del piano di ammortamento di 12.141,93 euro.
In più, se il prestito è richiesto per finanziare l'acquisto di un'automobile, è possibile usufruire di condizioni agevolate, con tasso base che decresce all’aumentare dell’importo finanziato. L'offerta resta valida solo fino al 31 ottobre. Ma è riservata esclusivamente ai già titolari di Carta Conto, Protezione Guida o PAC.

Anche Fineco Bank dal 1° agosto al 30 settembre mantiene bloccate le condizioni del suo prestito personale. Per richiedere dai 2.000 a 30.000 euro da rimborsare in rate mensili da 12 a 84 mesi, con un Tan fisso dell'8,95% e Taeg massimo del 9,69%. Le spese di incasso rata e di istruttoria sono gratuite. Mentre se il cliente ha richiesto più di un finanziamento, può attivare l'opzione di consolidamento, che gli consente di far confluire tutte le rate in un'unica mensilità. Così, si troverebbe a dover restituire un unico prestito omnicomprensivo, di importo compreso tra gli 11.000 e i 72.000 euro, da rimborsare poi in rate mensili da 12 a 72 mesi. Anche in questo caso il tan resta fisso all'8,95%. Ridotto rispetto al 9,95% standard. Mentre anche il Taeg massimo si riduce a 9,69% dal 10,70% originario.

Nuovissima, sempre di agosto, la proposta di BancoPosta per la scuola. In scadenza a fine anno. Il finanziamento BancoPosta Studi, riproposto ogni anno sempre più o meno in questo periodo, infatti, è destinato alle famiglie che devono fare i conti con le spese scolastiche al ritorno dalle ferie.

Pagine: 1 2 Avanti